Baby Acquatic’s Day, una doppia domenica dedicata al nuoto neonatale

L’evento della Chimera Nuoto è in programma il 12 settembre ad Arezzo e il 19 settembre a Foiano. L’iniziativa permetterà a bambini tra zero e quattro anni di vivere le prime esperienze acquatiche

AREZZO – Una doppia domenica dedicata al nuoto neonatale. La Chimera Nuoto torna ad organizzare il Baby Acquatic’s Day che, da circa dieci anni, rappresenta un appuntamento gratuito rivolto alle famiglie per far vivere le prime esperienze acquatiche ai bambini da zero a quattro anni e per imparare a “baby-nuotare”.

L’evento è in programma domenica 12 settembre al palazzetto del nuoto di Arezzo e domenica 19 settembre alla piscina comunale di Foiano della Chiana, proponendo in entrambi i casi una stessa fascia oraria mattutina: tra le 9.45 e le 11.15 sarà prevista l’attività per bambini tra zero e ventiquattro mesi, poi dalle 11.15 alle 12.45 per bambini tra due e quattro anni.

Le lezioni, della durata di mezz’ora, si svolgeranno con la presenza costante di un genitore che entrerà in vasca con il figlio per favorire un approccio sereno verso l’ambiente acquatico. I due appuntamenti del Baby Acquatic’s Day saranno curati dalla Chimera Nuoto che, affiliata da oltre vent’anni alla “Scuola Nazionale di Educazione Acquatica Infantile”, propone una metodologia didattica e pedagogica ormai rodata che permette ai neonati di acquisire sicurezza nelle acque e di imparare a nuotare.

L’attività trova il proprio fondamento nel Metodo Giletto, il metodo italiano per l’insegnamento del nuoto baby studiato dal 1988 dalla dottoressa Manuela Giletto, che permette il raggiungimento di numerosi benefici: previene l’annegamento, stimola l’appetito, accelera lo sviluppo del cervello, rinforza il cuore, previene l’obesità, aiuta il linguaggio, favorisce il sonno e abbassa lo stress. Gli istruttori e i tecnici della Chimera Nuoto accoglieranno le famiglie nei due palazzetti e le guideranno alla scoperta degli spogliatoi e degli impianti, fornendo tutte le informazioni sulle fasi precedenti all’ingresso in piscina e alla vera e propria lezione che si svilupperà tra giochi, percorsi e laboratori acquatici svolti insieme da genitori e figli.

L’intera lezione si svolgerà con il costante sottofondo musicale a 432 hertz che permette di ottenere una miglior armonia e un maggior benessere psicofisico. I Baby Acquatic’s Day anticipano il vero e proprio avvio dei corsi fissato da lunedì 20 settembre, permettendo così di provare e di conoscere questa disciplina rivolta ai più piccoli.

La partecipazione è aperta a tutti, ma è necessaria la prenotazione tramite un messaggio su WhatsApp al 347/42.49.641 o una mail a [email protected] dove indicare nome, cognome, età e fascia oraria scelta.