Bibbiena: un sindaco che se la suona e se la canta da solo

Nota del Pd di Bibbiena
Una raccolta di firme. Una dichiarazione ufficiale del Sindaco Vagnoli. L’annuncio di barricate per impedire che quello di Bibbiena diventi un ospedale Covid. Ma chi l’ha detto che debba essere tale? Il Direttore Generale della Asl ha dichiarato che l’ospedale di Bibbiena rimane un ospedale no Covid e che qualunque eventuale cambiamento nell’assetto verrà valutato nel caso in cui se ne presenti la necessità sulla base dell’andamento epidemiologico.

Ci sembrano affermazioni sensate. Ma se la situazione è questa, di cosa abbiamo discusso in questi giorni? Una questione che poteva essere risolta con una telefonata del sindaco alla Asl, è stata utilizzata per l’ennesima ribalta mediatica senza pensare agli effetti sui cittadini. Addirittura Vagnoli ha avuto l’ardire di rivendicare il risultato. Ci chiediamo: quale risultato?

Nel pieno della pandemia, con i cittadini chiusi in casa da un anno, l’economia ferma e gli oggettivi problemi di carattere sanitario, ci aspetteremmo maggiore senso di responsabilità da parte dei primi cittadini. Quello che dice e che fa il Sindaco di Bibbiena ha un valore e un significato per tutti i cittadini, non solo bibbienesi, ma dell’intero Casentino.

Più sobrietà, quindi. E niente allarmismi. E quando si rivendica un risultato inesistente, magari anche le scuse.