Buongiorni e Siracusa le due stelle del Meeting di Arezzo

Prossimo appuntamento con l’atletica in pista Sabato 29 Maggio organizzata dall’Alga Atletica e Domenica 30 Maggio il Green Trail Spreco Zero di S.Zeno

Si sono concluse le gare di Atletica Leggera durante il Meeting di Arezzo con un risultato ottimo sia dal punto di vista tecnico che di partecipazione.

Ben 850 atleti hanno partecipato alla 2 giorni del Meeting con gli acuti delle azzurre Irene Siracusa, vincitrice della gara dei metri 100 con l’ottimo tempo di 11”61 davanti alla giovane promessa Carolina Rinnaudo 11”86 e l’altra azzurra Batafoè Alloh 11”87 mentre in campo maschile Fabio Yebarth ha chiuso in 10”59 su Massimiliano Meriggi 10”71 e Mario Vigliotti 10”83.

Molto spettacolare la gara dei metri 200 femminili con la sfida tra Anna Buongiorni e Irene Siracusa (entrambi facenti parte della squadra campione del mondo di staffette 2021) in cui la Buongiorni del C.S. Carabinieri ha vinto con un ottimo tempo 23”16 (leggermente ventoso) su Irene Siracusa 23”54 del C.S. Esercito e 3^ eleonora Ricci 23”70.

In campo maschile il fiorentino Massimiliano Meriggi vince i mt. 200 con 21’50 su Pregnolato 21”71.

Ottimo tempo nei metri 400 metri uomini con la vittoria di Bellucci in 48”06 che si ripete anche negli 800 con 1’52”63 mentre al femminile Ricci vince in 54”23 mentre gli 800 metri li vince Lucrezia Misuri in 2’17”86.

Nei metri 5.000 Emanuel Ghergut vince solitario con il tempo di 15’15” mentre l’aretino Graziani della U.P.Policiano giunge 6° con il tempo di 16’11”, in campo femminile si decide all’ultimo giro in cui Caterina Ferretti dopo essere stata dietro per tutta la gara allunga in modo perentorio e va a vincere con il tempo di 17’27” su Ilaria Spighi 17’37”.

Nei 110 ostacoli il serbo Trgovcevic vince con il buon tempo di 14”08 al femminile nei m.100 ostacoli la senese Ricci vince con 14”15.

Nei 400H maschili vittoria del lucchese Paterni in 56”56 mentre in campo femminile la pistoiese Magnifico vince in 1’06”05.

Nella staffetta 4×100 maschile vittoria della Firenze Marathon in 41”36 che vince anche in campo femminile in 46”36.

Nella 4×400 grande equilibrio fino all’ultimo cambio poi la Atl. Firenze Marathon vince in 3’19”97 su Pistoia Atletica3’21”82, in campo femminiole vittoria netta della Uisp Siena con il tempo di 4’02”36.

Nel salto in lungo in testa fino all’ultimo salto l’aretino Rosadini con 6.88 che poi si fa superare da Alinari con 7.08

Mentre in campo femminile Guarino vince con 5.92 mentre l’aretina Anna Visibelli è 4^ con 5.54.

Nel triplo ancora un 2° posto per Rosadini che ottiene 15.07 mentre Contado vince con 15.11, in campo femminile Al Omari vince con 12.55 sulla bolognese Fabbri 12.35.

 

Grande risultato negli 80 cadette in cui Alice Pagliarini dell’Avis Fano con 9”76 eguaglia la miglior prestazione nazionale della categoria mentre in campo maschile il livornese Brunelli vince in 9”27 ed infine nei metri 1.000 cadetti il fiorentino Marzocchi vince con l’ottimo tempo di 2’53”9 , ottimo tempo anche per Sonia Tissi che vince la gara femminile con 3’02”3.

Il commento conclusivo quello della U.P.Policiano di aver organizzato un ottima manifestazione con tutte le pracauzioni del caso e di aver ottenuto degli ottimi risultati, un ringraziamento a tutti i volontari della U.P.Policiano alla Croce Bianca di Rigutino al medico Dott. Valerio Vergni ai giudici della Fidal all’amministrazione comunale ed agli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.

Prossimo appuntamento con l’atletica in pista Sabato 29 Maggio organizzata dall’Alga Atletica e Domenica 30 Maggio il Green Trail Spreco Zero di S.Zeno .