Castiglion F.no: ridotta del 50 % la seconda rata del pagamento del servizio di trasporto scolastico

Prorogati i termini di iscrizione per il servizio trasporto fino al 30/06/2021

Ridotta del 50 % la seconda rata del pagamento del servizio di trasporto scolastico.

Lo comunica la giunta comunale dopo aver considerato che nel periodo da Settembre 2020-Aprile 2021 per effetto di disposizioni di restrizione di carattere sanitario il servizio di trasporto scolastico è stato interrotto a più riprese a seguito della chiusura di numerosi plessi scolastici. Come è facile comprendere,  tale situazione non può essere fatta gravare sulle famiglie-utenti del servizio che si troverebbero a dover pagare per un servizio non fruito in modo completo, per cause a loro non imputabili.

Per questo motivo la Giunta Comunale ha deciso d applicare, relativamente alla seconda rata del pagamento del servizio di trasporto scolastico a.s. 2020/2021 una riduzione del 50% sull’importo dovuto e nei prossimi giorni gli uffici provvederanno all’invio di tale rata opportunamente ridotta.  Il Comune sta inoltre lavorando alla geolocalizzazione dei mezzi comunali e quindi anche degli scuolabus al fine di garantire sia un miglior servizio alle famiglie rispettando meglio gli orari delle fermate che una maggiore sicurezza nei confronti dei dipendenti impegnati in lavori in zone isolate. Si coglie, infine, l’occasione per  informare che sono stati  prorogati i termini di iscrizione per il servizio trasporto a.s. 2021/2022 sino al 30/06/2021 e che le iscrizioni che perverranno oltre tale data verranno accettate solo se il servizio lo consentirà previa maggiorazione di 10 euro.

” Continua l’ammodernamento oltre che dei mezzi anche delle tecnologie a supporto del parco macchine del comune di Castiglion Fiorentino confermando la volontà dell’amministrazione comunale di rendere più moderni e sicuri i mezzi di trasporto. Il processo di ammodernamento è iniziato ben 5 anni fa con i primi acquisti che riguardavano uno scuolabus, una piattaforma aerea e macchina operatrice oltre che con la parziale esternalizzazione del servizio scolastico che consente di poter contare su veicoli nuovi ed efficienti” dichiara Devis Milighetti, Vicesindaco con delega a Tributi e Trasporti.