Con Rota, festa lombarda al Bettona Crossing

Reduce e vincitore della 100 Miles of Istria, Donatello Rota si aggiudica anche la quarta edizione del trail di Bettona

Il Bettona Crossing non ha tradito le attese: la quarta edizione del trail nel cuore dell’Umbria ha regalato emozioni in una tipica giornata di fine estate, con tanti corridori arrivati anche da altre regioni e alla fine a vincere è stato un atleta lombardo, Donatello Rota, grande specialista dell’ultratrail appena reduce dalla fatica della 100 Miles of Istria, una delle grandi classiche internazionali conclusa al primo posto. Il portacolori del Gs Orobie ha sfruttato la sua grande condizione aggiungendo un’altra perla al su palmarés, chiudendo i 50 km per 2.000 metri di dislivello in 4h41’18” con un vantaggio di 12’49” su Giacomo Forconi (Trail Running Project) e 28’16” sul compagno di colori Mattia Bonzi, a completare una grande giornata per il team bergamasco.

Grande giornata è stata anche per l’Atl.Winner Foligno che porta a casa ben due successi. Innanzitutto quello di Giovanna Puma, trionfatrice della gara lunga in 5h40’01” sovvertendo il pronostico e mettendosi alle spalle la grande valdostana Francesca Canepa (Atl.Sandro Calvesi) che ha chiuso a 6’56”, terza posizione per Lorena Piastra (TX Fitness) a 21’11”, al secondo podio in una settimana dopo quello raccolto alla Mezza di Caprera domenica scorsa. L’altro successo del team umbro è di Federico Gemma, primo nella prova sui 20 km per 870 metri in 1h40’01” con 8’32” su Gabriele Duranti (Grifo Runners) e 12’32” su Antonino Guadagnino, vincitore nel 2018. Nella gara femminile sulla medesima distanza prima Patrizia Giannini (Ath.Lab Amelia) in 1h58’40”, alle sue spalle Sara Cortona (Atl.Il Colle) a 4’57” e Simona Rossi (Trail Running Project) a 9’35”.

La gara, gestita in maniera perfetta dallo staff de Il Perugino Running Club attraverso i suoi numerosi volontari, ha avuto il patrocinio della Regione Umbria e del Comune di Bettona, oltre che della Federfarma Umbria, della Pro Loco di Bettona e del Lions Club Perugia, senza dimenticare i tanti sponsor che hanno reso possibile la manifestazione, inserita nell’Umbria Crossin Outdoor Festival che domani vivrà un altro evento di altissimo prestigio, la Bettona Etruscan Extreme 75.3, granfondo nazionale di mountain bike.