“Dante a Subbiano” per un fine settimana tra letture della Divina Commedia, Mostra Fotografica ed incontro dantesco

Tutto avrà inizio questa sera, alle ore 21, quando in piazza Castello avverrà l'incontro con Riccardo Starnotti, ideatore e promotore del Cammino di Dante in Casentino e che spiegherà e declamerà il X Canto dell'Inferno.

A Subbiano inizia un fine settimana dedicato a Dante e al 700° anniversario della sua morte tre le iniziative a cura del Comune di Subbiano e a cura dell’Ass. La Cornucopia.

Tutto avrà inizio questa sera, alle ore 21, nel luogo che introduce il viandante nel Castello di Subbiano e da qui, alla Torre Medievale, in piazza Castello, avverrà l’incontro con Riccardo Starnotti, ideatore e promotore del Cammino di Dante in Casentino e da sempre divulgatore della Divina Commedia, che spiegherà e declamerà il X Canto dell’Inferno.

Al termine della lettura Riccardo Starnotti accompagnerà i presenti alla visita in notturna nella Torre Medievale, che ospita la mostra fotografica “Il Casentino al tempo di Dante Alighieri” con foto di Alessandro Daveri, Fabrizia Fabbroni, Alessandro Ferrini e Tommaso Fabbroni organizzata dall’ass. La Cornucopia. Tre piani di immagini che raccontano i luoghi del passaggio di Dante visti nell’ogg , un salire piano ripensando al Canto sentito sino a giungere alla terrazza merlata della Torre che invita a guardare le stelle e che si affaccia sull’Arno.

Una mostra abbinata alle letture Dantesche che rimarrà aperta in questi tre giorni 6/7/8 agosto e riaprirà poi il 20/21/22 agosto sempre in concomitanza con un’altra lettura di un Canto della Divina Commedia, a cura di Riccardo Starnotti, e voluta per onorare questo settecentesimo anniversario della morte di Dante dal Comune di Subbiano. La mostra sarà visitabile dalle ore 18 alle ore 20 e dalle ore 21 alle ore 23.

Domenica 8 agosto con la Cornucopia sempre in piazza Castello incontro con Alessandro Ferrini e Michele Tocchi per parlare di paesaggio ed arte nel Casentino.