Donati e Sileno: “Positiva unità d’intenti sull’Hospice ma a oggi constatiamo che non ci sono ancora le risorse per la nuova sede”

Marco Donati - Valentina Sileno
Marco Donati - Valentina Sileno

Dichiarazione dei consiglieri comunali Marco Donati e Valentina Sileno (Scelgo Arezzo)

“Il gruppo di Scelgo Arezzo ha partecipato volentieri alla riunione promossa dall’amministrazione comunale per individuare una soluzione per la nuova sede dell’Hospice ma è nostro dovere segnalare alcune criticità. Apprendiamo che le risorse non sono ancora stanziate e che l’Hospice di Arezzo a oggi non è inserito nella programmazione regionale. Sicuramente è importante individuare il luogo per la nuova sede ma rischia di essere un esercizio di stile utile solo ad allungare i tempi per arrivare a una soluzione definitiva.

Ci ha colpito – aggiungono Donati e Sileno – l’assenza alla riunione del soggetto titolato a prendere le decisioni: l’assessore regionale alla Sanità Simone Bezzini. Invitiamo tutta la politica aretina a comprendere che la vicenda dell’Hospice ormai non rappresenta solo uno straordinario fatto di civiltà e una risposta necessaria nei confronti dei malati e dei loro familiari ma la capacità di questo territorio di essere interlocutore dei livelli regionali. Arezzo, se non riuscisse a raggiungere l’obiettivo Hospice, rischierebbe di essere, anche nel futuro, sempre più marginale rispetto agli equilibri tra i vari capoluoghi toscani”.