Dopo le minacce ricevute, il presidente della Regione Toscana Giani ringrazia per la solidarietà

Nella giornata di ieri, una busta contenente un proiettile e un biglietto minatorio contro Giani e i giornalisti è stata recapitata alla sede Rai di Firenze

Eugenio Giani
Eugenio Giani

“Ringrazio le numerose attestazioni di solidarietà che ricevo in queste ore da amici, colleghi, cittadini e rappresentanti delle istituzioni e mi auguro che presto si torni a un clima sereno, che permetta a tutti noi di lavorare con maggiore tranquillità e sempre con il massimo impegno”. Così il presidente della Regione, Eugenio Giani, commenta i messaggi di solidarietà ricevuti in queste ore a seguito delle minacce contenute in una busta recapitata alla sede Rai di Firenze.

busta proiettile rai toscana

Nel biglietto accompagnato da un proiettile erano presenti anche minacce ai giornalisti, a cui Giani si rivolge nel suo messaggio: “Esprimo a mia volta vicinanza a tutti i giornalisti, che da mesi lavorano per garantire una informazione trasparente a istituzioni e cittadinanza in un momento in cui ciò è più che mai importante. La libertà di informazione è un diritto inviolabile di ogni democrazia”, conclude il presidente della Regione Toscana.

Agenzia DIRE
www.dire.it