Giovedì 30 settembre il violoncellista Paolo Bonomini si esibirà a Casa Bruschi

Sarà l’ultimo appuntamento della Stagione Concertistica

Arezzo, 28 settembre 2021 – Giovedì 30 settembre alle ore 21,00 si tiene l’ultimo appuntamento della XVI Stagione Concertistica Internazionale a Casa Bruschi: è di scena lo straordinario violoncellista Paolo Bonomini, vincitore del Concorso Internazionale “J.S. Bach” di Lipsia, primo violoncello dell’Orchestra “Camerata di Salisburgo” e membro del celebrato Trio d’archi “Boccherini”.

Il programma della serata prevede musiche di Dall’Abaco, Bach, Ligeti e Cassadò.

“Il talento e il suono cristallino e avvolgente di questo violoncellista sapranno stupire il pubblico della Casa Museo” – afferma il M° Roberto Pasquini, direttore artistico della Stagione Concertistica. – “Paolo Bonomini è una delle punte di diamante dell’Italia musicale, capace di affermarsi nei palcoscenici internazionali in Germania e Austria e ai più alti livelli. Un concerto imperdibile a chiusura di una Stagione, la sedicesima, che ha fatto segnare sempre il tutto esaurito e confermato il suo valore indiscusso all’interno del panorama musicale italiano”.

Il costo del biglietto è di 12 euro a persona e comprende la possibilità di effettuare una visita guidata alla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi e alla mostra “L’Oriente in casa. Opere dalla collezione di Frederick Stibbert”, nei giorni successivi al concerto.

In base alle vigenti normative nazionali, l’accesso agli eventi e agli spazi del Museo Bruschi è regolato da specifiche modalità di visita in sicurezza, per questo è consigliata la prenotazione contattando lo 0575354126 o scrivendo a [email protected]. Maggiori dettagli sul sito www.fondazioneivanbruschi.it