Giunta e Consiglio: da oggi lo Spid si ottiene anche all’Urp

Presentato il nuovo servizio ai cittadini. Alla presentazione sono intervenuti il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, e l’assessoreregionale alla Semplificazione, Stefano Ciuoffo.

Stefano Ciuoffo
Stefano Ciuoffo

 

Gli Uffici relazione con il pubblico (Urp) della Giunta e del Consiglio regionale e alcuni Cup del Servizio sanitario regionale sono aperti al pubblico per il rilascio delle credenziali Spid, che dallo scorso 28 febbraio è l’unico codice di accesso ai servizi della pubblica amministrazione, sostituendo tutti i singoli Pin dei vari enti, che diventeranno non più utilizzabili dal prossimo 30 settembre.

I cittadini potranno dunque rivolgersi allo sportello Urp della Regione in via di Novoli 26 o a quello del Consiglio regionale in via Cavour 2, entrambi a Firenze, oppure ai Cup delle Asl del proprio territorio di residenza che via via si stanno attivando.

Per usufruire del servizio, vista la necessità di evitare assembramenti, sarà obbligatoria la prenotazione. L’iniziativa è stata presentata questa mattina in palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale, dal presidente dell’Assemblea legislativa della Toscana, Antonio Mazzeo, e dall’assessore regionale alla Semplificazione, Stefano Ciuoffo.

Per attivare gli sportelli per il rilascio dell’identità SPID, la Regione ha stipulato un accordo sperimentale della durata di un anno con Lepida S.c.p.A., l’unico fornitore di identità Spid interamente a controllo pubblico.

Secondo l’assessore alla Semplificazione, Stefano Ciuoffo, l’iniziativa messa in campo “vuole fare della Regione una Pubblica amministrazione sempre più vicina ai cittadini, che amplia l’erogazione dei propri servizi per rispondere a un’esigenza registrata nei mesi scorsi con le lunghe code davanti agli uffici postali. Abbiamo proposto di fare altrettanto anche ai Comuni offrendo la formazione del personale e i supporti informatici. Abbiamo formato circa 250 operatori, inclusi quelli degli enti che stanno per partire, 100 operatori circa sono dell’USL nord ovest. Al momento sono 23 i soggetti che hanno aderito, di questi sono già partiti l’Azienda Ospedaliera Careggi, i comuni di Montevarchi, Arezzo, Vicopisano, Bientina, San Miniato, Cinigiano, Capannori, la Provincia di Pistoia mentre lo saranno a breve il Comune di Quarrata (il 5 marzo), la Provincia di Lucca (10 marzo) e gradualmente dal 8 marzo in poi circa 20 sportelli l’Azienda USL Nord Ovest”.

“Ringrazio gli assessori Ciuoffo e Bezzini e gli uffici del Consiglio regionale perché questa decisione di rendere utile il nostro Ufficio Relazioni con il Pubblico va proprio nella direzione che caratterizzerà il mio mandato: aprire sempre più l’istituzione Consiglio Regionale a tutte le cittadine e i cittadini toscani – dichiara il presidente dell’assemblea toscana, Antonio Mazzeo. – Assieme ai consiglieri regionali, infatti, ci siamo assunti il compito di allargare sempre di più la conoscenza della nostra Assemblea come strumento di democrazia dei toscani e quindi anche come luogo di loro partecipazione attiva alla vita politica della Toscana. Utilizzare l’Urp del Consiglio regionale per servizi di pubblica utilità, come in questo caso aiutare i cittadini a ottenere le credenziali Spid, è un segnale che ha un valore sia molto concreto, penso ai nostri anziani soli che faticano a attivare certi meccanismi digitali, sia molto politico, perché il Consiglio regionale deve diventare sempre di più la casa di tutte le toscane e di tutti i toscani”.

Oltre a questi sarà la volta di: Azienda Usl Toscana Sud Est, Azienda Usl Toscana Centro, l’Ispro, Mulazzo, Pontassieve, Bibbiena, Civitella Paganico, Azienda ospedaliera senese, San Giovanni Val d’Arno, Castellina in Chianti, Figline e Incisa Valdarno.

Come ha spiegato l’assessore al Diritto alla salute e Sanità, Simone Bezzini, anche nel rapporto con la sanità pubblica il cittadino otterrà benefici dall’attivazione del nuovo servizio. “La sanità toscana sta puntando molto sullo sviluppo di servizi digitali per tutti i cittadini – spiega l’assessore – a maggior ragione durante questa difficile fase di pandemia, nella quale sono state messe in campo soluzioni innovative per offrire il miglior servizio ai cittadini anche a distanza. Un impulso alla digitalizzazione al servizio degli utenti per superare le difficoltà del momento guardando al futuro. È evidente che più si spinge in questa direzione più è necessario garantire ai cittadini un adeguato livello di sicurezza. Spid serve proprio a questo e la sanità toscana ha già fatto da apripista su questo terreno a livello nazionale”.

Per usufruire del servizio presso l’Urp della Regione di via di Novoli 26 i cittadini potranno prenotarsi chiamando il numero verde 800-860070 (da telefono fisso) o il numero 055-4385920 (da cellulare), oppure scrivendo all’indirizzo email [email protected]; per svolgere le operazioni di accreditamento presso l’Urp del Consiglio regionale di via di Cavour 2, invece, i cittadini dovranno chiamare il numero verde 800-401291 dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12,30.

Per poter attivare la propria identità digitale Spid i cittadini, durante le operazioni presso lo sportello Urp prescelto, dovranno avere con sé un cellulare, un documento di identità valido (carta di identità, patente o passaporto), la tessera sanitaria in corso di validità e il proprio indirizzo mail.

Sportelli attivi (con data di attivazione )

03/02/2021 Comune di Montevarchi
03/02/2021 Comune di Arezzo
04/02/2021 Comune di Vicopisano
10/02/2021 Azienda Ospedaliera Careggi
24/02/2021 Comune di cinigiano
08/02/2021 URP Consiglio Regionale
17/02/2021 Comune di Bientina
17/02/2021 Comune di San Miniato
03/03/2021 Provincia di Pistoia
05/03/2021 Comune di Quarrata
10/03/2021 Provincia di Lucca

USL NORD OVEST Gradualmente dal 8 marzo in poi circa 20 sportelli

Operatori formati circa 250 (inclusi gli enti che non sono ancora partiti, 100 operatori circa sono dell’USL nord ovest)

Adesioni alla convezione (inclusi quelli hanno gia aperto sportelli)
Azienda Unita’ Sanitaria Locale Toscana Sud Est
Azienda Unita’ Sanitaria Locale Toscana Centro
Azienda U.S.L. Toscana Nord – Ovest
Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze

Comune di Arezzo
Comune di Cinigiano
Comune di Mulazzo
Comune di Arezzo
Comune di Montevarchi
Comune di Vicopisano
comune di Bientina
ispro
Comune di Pontassieve
Comune di Cibbiena
Comune di San Miniato
Comune di Civitella Paganico
Provincia di Pistoia

Azienda ospedaliera senese
comune di Capannori
comune di San Giovanni Val d’Arno
Comune di Castellina in Chianti
Comune di Quarrata
Comune di Figline e Incisa Valdarno