La Ginnastica Petrarca vola ai Campionati Italiani di Specialità

Quattro atlete hanno superato la Zona Tecnica Interregionale e tengono in vita il sogno del tricolore, La gara ha proposto un confronto con avversarie di tutto il centro Italia chiuso con tre ori e due argenti

AREZZO – La Ginnastica Petrarca vola ai Campionati Italiani di Specialità. Anna Batistini, Margherita Marzorati, Alice Parisi ed Elena Petruccioli sono scese in pedana ad Ortona nella Zona Tecnica Interregionale di ginnastica ritmica e, dopo un confronto con coetanee di tutto il centro Italia, sono rientrate nella ristretta cerchia di atlete che potranno restare fino all’ultimo in corsa per il titolo nazionale. Questa manifestazione è stata caratterizzata da una sfida particolarmente impegnativa tra le migliori ginnaste emerse dai diversi campionati regionali, con le ragazze della Ginnastica Petrarca che sono riuscite a vivere un importante miglioramento e che sono emerse con tre ori e due argenti.

Una prova particolarmente entusiasmante ha visto per protagonista Batistini del 2008 che, tra le Junior1, ha debuttato con un argento alla palla ed è poi riuscita a trionfare alle clavette dopo un esercizio impeccabile. Nella stessa categoria era presente anche Petruccioli che ha dimostrato il suo talento al cerchio dove ha conquistato il successo e che poi ha chiuso all’ottavo posto al nastro a causa di alcune perdite dell’attrezzo. Il terzo oro è merito di Marzorati del 2006 che, tra le Junior2-3, ha dato spettacolo alle clavette piazzandosi sul gradino più alto del podio, mentre al cerchio ha mostrato qualche titubanza che ha comportato il quinto posto finale. Il gruppo petrarchino era infine arricchito da Alice Parisi del 2005 tra le Senior che, impegnata con la fune, ha accusato alcune imprecisioni in una prova comunque positiva che è terminata con la medaglia d’argento.

Questi risultati sono valsi l’accesso ai Campionati Italiani di Specialità in programma sabato 6 e domenica 7 novembre a Foligno dove le quattro atlete vivranno un’esperienza di livello nazionale in una delle più importanti competizioni individuali della stagione: Batistini si esibirà a palla e clavette, Petruccioli al cerchio, Marzorati alle clavette e Parisi alla fune.

«Le nostre ragazze meritano solo complimenti – commenta l’allenatrice Benedetta Moroni. – Sono riuscite a vincere l’emozione di gareggiare in un contesto impegnativo come la Zona Tecnica, hanno migliorato i risultati raggiunti in regione con l’esecuzione di esercizi di alto livello e sono rientrate tra le poche ginnaste italiane che potranno tenere in vita fino alla fine il sogno del tricolore. Ringraziamo le tecniche della Cec Livorno e della Virtus Giussano con cui abbiamo collaborato nella preparazione di questa gara e, ora, iniziamo subito a lavorare per farci trovare pronte per le finali nazionali».