La Giornata della Memoria tra musica e storia

A Poppi e Pratovecchio Stia incontro in videoconferenza per gli alunni delle scuole medie dedicato all’occupazione nazista in Casentino e all’eroe di Badia Prataglia Mario Battisti

“Tra storia e musica, il racconto del passato per un futuro migliore” è il titolo dell’iniziativa promossa, in occasione della Giornata della Memoria, delle Amministrazioni Comunali e dagli istituti Comprensivi di Poppi e Pratovecchio Stia, in collaborazione con le sezioni ANPI Casentino e Bagno a Ripoli.

Il programma dell’incontro, che si svolgerà in videoconferenza con la partecipazione degli studenti delle terze classi delle scuole secondarie di primo grado, prevede i saluti istituzionali di Giovanna Tizzi, assessore alla pubblica istruzione e sociale del Comune di Poppi e Luca Grisolini, consigliere delegato alla cultura del Comune di Pratovecchio Stia, che interverrà sul tema dell’occupazione nazista in Casentino tra stragi e deportazioni nei campi di concentramento.

A seguire l’intervento del ricercatore ANPI Paolo Romanelli dedicato all’eroe istriano di Badia Prataglia, Mario Battisti, allora Comandante della locale Stazione Forestale che, il 13 aprile 1944, dopo una lunga trattativa, ottenne il rilascio di una cinquantina di civili catturati dai tedeschi e destinati alla fucilazione.  Purtroppo quel giorno a Badia Prataglia persero la vita 4 civili innocenti per mano dei soldati della I Divisione Paracadutisti Corazzati “Hermann Goering”, responsabile anche delle stragi di Vallucciole, Partina, Moscaio e Lonnano.

La giornata si concluderà in musica con opere inedite e brani della tradizione ebraica a cura dei docenti del corso musicale.