L’Amen si sveglia troppo tardi e cade con Montevarchi

La gara degli amaranto è pesantemente condizionata da un inizio insufficiente dove la squadra di coach Evangelisti non riesce a trovare la via del canestro, il primo quarto finisce con un eloquente 15-7 in favore dei valdarnesi. La trama della partita non cambia nel secondo quarto, la SBA riesce almeno a tenere comunque in difesa nonostante tre facili contropiedi concessi agli avversari.

Qualche canestro in più permette all’Amen di andare al riposo sul 34-27, ma l’inizio del terzo quarto non fa intravedere il campo di marcia sperato. Così Montevarchi non fatica a tenere la testa avanti ed al 30′ il tabellone vede la Fides sul 53-41. In più gli aretini hanno problemi di falli  che condizionano le rotazioni di coach Evangelisti.

Solo nell’ultima frazione l’Amen riesce a tirare fuori un po’ di orgoglio ed a ricucire lo strappo, Montevarchi perde lucidità in attacco per merito di una difesa amaranto molto determinata, così punto dopo punto si arriva agli ultimi due minuti con la partita riaperta. L’Amen sbaglia con Rossi e Provenzal i tiri che avrebbero permesso alla squadra di coach Evangelisti di mettere la testa avanti.

La Fides non trema dalla lunetta e porta a casa una vittoria meritata per aver condotto per tutto l’arco dei 40 minuti con il punteggio di 71 a 67. La SBA invece perde un’altra occasione per mantenere la testa della classifica della seconda fase come era stato dopo la trasferta di San Giovanni Valdarno sponda Synergy.

Fides Montevarchi – Amen Scuola Basket Arezzo 71-67
Parziali:15-7; 34-27; 53-41
Amen: Marcantoni ne, Ghini 2, Cutini 14, Cresti 2, Rossi 6, Tenev 16, Pipiska 7, Cavina, Giommetti 9, Provenzal 11. All. Evangelisti Ass. Roggi
Non riesce a sfatare il tabù derby in trasferta l’Amen Scuola Basket Arezzo che sul parquet di Terranuova cede alla Fides Montevarchi per 71-67.