L’incontro con il direttore distretto Evaristo Giglio: “Confermato il finanziamento di oltre tre milioni per il nuovo Hospice. In tempi brevi la scelta della sua localizzazione”

Lucia Tanti
Lucia Tanti

“Confermato, nell’incontro di oggi con il dottor Giglio, il finanziamento di oltre 3 milioni di euro per il nuovo hospice ad Arezzo, la cui localizzazione è confermata nell’area Pionta-San Donato. Attualmente sono al vaglio due possibili localizzazioni, ma la scelta avverrà in tempi brevi, anche alla luce delle valutazioni fatte ormai mesi fa su questo tema, in un momento di condivisione con molte parti in causa.

Abbiamo anche avuto modo di riconfermare un piano di investimenti molto consistente nella zona Pionta, sia rispetto al “Pnrr Sanità” che rispetto ad altre risorse provenienti da altre linee di finanziamento per Arezzo, e si comincia quindi a definire in maniera più precisa il volto di questa vera e propria “Cittadella della salute” che nel 2026 sarà completata. Accanto all’hospice sono confermate il centro operativo territoriale, l’ospedale di comunità, l’assistenza domiciliare, la riqualificazione e il potenziamento del centro ausili, la realizzazione del centro autismo.

Restano fermi gli investimenti nella casa della salute – comunità di via Guadagnoli e la definizione della nuova casa della salute – comunità presso il parcheggio Baldaccio, oltre ai 70 milioni di euro dedicati al San Donato originati dall’ex articolo 20”.