Montevarchi celebra Dante con lo spettacolo “Periferie Dantesche”

Le voci recitanti della rappresentazione sono di Sara Bonci, Federica Cavallaro e Ciro Gallorano

Nuovo appuntamento con gli eventi dedicati a Dante Alighieri, curato e promosso dal Sistema Culturale di Montevarchi per celebrare il Sommo Poeta nei 700 anni dalla sua morte. Domenica 25 luglio alle ore 21.15 Piazza Rotondi nella frazione di Moncioni tornerà ad animarsi grazie allo spettacolo teatrale dal titolo “Periferie dantesche”, lettura scenica dei canti I, III, V, XXII dell’inferno della Divina Commedia.

Sul palco l’Associazione Cantieri Artaud, una compagnia di giovani e bravissimi attori che curano anche la regia e la parte scenografica dello spettacolo. Le voci recitanti della rappresentazione sono di Sara Bonci, Federica Cavallaro e Ciro Gallorano. La serata sarà condotta da Elisa Bagni, la musica dal vivo curata da Serena Meloni, e si esibirà in alcuni passi di danza la ballerina Sara Capanna. La fotografia dello spettacolo è di Elisa Gannetti. “Periferie dantesche” è un reading itinerante.

Una sorta di Virgilio al femminile, interpretato da Elisa Bagni, accompagnerà gli spettatori alla scoperta della Divina Commedia. Sara Bonci, Federica Cavallaro e Ciro Gallorano daranno voce ai canti I, III, V (Paolo e Francesca), XXI, XXII dell’Inferno, accompagnati dalla musica dal vivo di Serena Meloni alla chitarra. Questo viaggio teatrale sarà attraversato da alcune incursioni di danza, improvvisate dal corpo scultoreo di Sara Capanna.

Cantiere Artaud è un collettivo di ricerca teatrale fondato ad Arezzo nel 2016 da Sara Bonci e Ciro Gallorano. Nel 2020 la compagnia è stata riconosciuta dalla Regione Toscana come giovane formazione di prosa. Ciro Gallorano è nato a Torre Del Greco (NA) nel 1988. Si è diplomato come attore presso la Scuola di formazione del Teatro Metastasio di Prato nel 2012. Nel 2015 ha conseguito con il massimo dei voti la Laurea Magistrale in Drammaturgia con Stefano Massini presso l’Università degli studi di Siena. Sara Bonci è nata ad Arezzo nel 1990. È diplomata come attrice alla Scuola di Alta Formazione del Teatro Metastasio di Prato. Dopo aver vinto il Concorso “La Nuova Critica” promosso dalla rivista Sipario, nel 2015 ha conseguito il diploma di Master in Critica Giornalistica presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti. E’ consigliata la prenotazione sulla piattaforma eventibrite al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-periferie-dantesche-lettura-scenica-di-canti-dellinferno-161613814269

All’ingresso sarà effettuato il triage per la prevenzione dal covid (verifica nominativi, igienizzazione delle mani, controllo della temperatura corporea).

Pierluigi Ermini