“Orti sociali”, c’è il bando per i cittadini interessati

Le domande devono essere presentate entro il 14 maggio. Ecco come

SANSEPOLCRO – “Orti sociali”: sono aperti fino al 14 maggio i termini per presentare domanda per il bando di assegnazione ai cittadini interessati alla concessione in uso di singoli orti che fanno parte dei complessi denominati “Orti di Villa Serena” e “Orti di Santa Chiara e Giardino del Bastione di Santa Lucia”.

Si tratta di due complessi che il Comune di Sansepolcro ha progettato e realizzato in località Petreto I, presso Villa Serena, e sugli spalti delle mura urbane del capoluogo, nel tratto compreso tra Porta del Ponte e il Bastione di Santa Lucia. Gli orti disponibili a Villa Serena sono 11 e quelli sulle mura sono 10.

Nelle scorse settimane l’amministrazione comunale ha assegnato all’associazione di promozione sociale Floema la gestione degli orti e, a sua volta, l’associazione insieme al Comune valuterà le richieste di utilizzo da parte dei cittadini per formare la graduatoria.

Gli avvisi sono infatti rivolti a cittadini interessati alla coltivazione di orti ma dentro ad un sistema in cui sono inseriti anche servizi, spazi comuni, punti di aggregazione ed in cui la presenza delle persone non si limiti solo alla cura del “proprio” orto, ma anche a partecipare alla vita sociale con l’obiettivo di scambiarsi informazioni, per l’aggiornamento delle conoscenze, il confronto con le altre persone e le altre generazioni, la solidarietà e, laddove possibile, per la gestione condivisa degli spazi orticoli.

Con questo atto si conclude una lunga progettualità, lasciata dal mio predecessore Luca Galli, dal titolo “Centomila orti in Toscana”, con cui si realizza un’iniziativa di forte coesione sociale e di rigenerazione urbana – spiega l’assessore Francesco Del Siena –  Auspichiamo che al bando partecipino tanti cittadini, anche se sappiamo che i posti sono limitati. Ma sarebbe un bel segnale. Crediamo che il progetto renda merito ad una comunità civile, coesa, che si impegna a favore dei bene comune e che sa confrontarsi tra generazioni. Ringrazio Floema per quello che sta facendo e quello che farà, per la gestione che realizzerà negli anni. Siamo sicuri che sarà una collaborazione proficua”.

Gli avvisi sono consultabili sul sito del Comune ai seguenti indirizzi:

http://portale.comune.sansepolcro.ar.it/openweb/pratiche/registri.php?sezione=avvisiBandi&CSRF=d8d2d76a6586f226e4b2c773079bdd89    oppure

https://portale.comune.sansepolcro.ar.it/openweb/albo/albo_pretorio.php

Le domande, insieme ad una copia del documento di identità, dovranno arrivare al Comune di Sansepolcro entro le 13 del 14 maggio 2021.

Potranno essere presentate a mano all’Ufficio URP in Piazza Gramsci o tramite PEC all’indirizzo: [email protected]

Per informazioni, i cittadini possono rivolgersi  ai seguenti rappresentanti dell’associazione Floema:

Leonardo Piervitali (347 9349646) e Mattias Schweitzer (3338530733). La mail è   [email protected]. Oppure fare riferimento al Comune, arch. Maria Luisa Sogli, Tel. 0575 732270, email : [email protected].