Pacchetto scuola 2021-2022, risorse per garantire il diritto allo studio

Sul sito del Comune do Terranuova è stato pubblicato il bando per accedere all’incentivo economico

Fino al 31 maggio c’è tempo per presentare la domanda relativa al “Pacchetto Scuola”, l’incentivo economico individuale, finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici).

La richiesta per ottenere l’incentivo per l’anno scolastico 2021/2022 – destinato a studenti residenti in Toscana – dovrà essere presentata esclusivamente tramite il servizio on-line autenticato disponibile nel sito istituzionale del Comune.

“Si tratta di uno strumento grazie al quale riusciamo a stanziare risorse (regionali) utili per sostenere la frequenza scolastica – spiega l’assessora all’istruzione, Sara Grifoni.
Con i fondi erogati è possibile acquistare libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici, favorendo così l’accesso o il completamento degli studi sino al termine delle scuole secondarie di secondo grado o dei corsi professionali”.

L’accesso alle risorse è vincolato ai requisiti anagrafici: residenza nel Comune di Terranuova Bracciolini, età non superiore a 20 anni (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età, ovvero 20 anni e 364 giorni) e da requisiti economici (l’ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente non deve superare il valore di 15.748,78 euro).

Informazioni possono essere richieste al Comune di Terranuova Bracciolini – Ufficio Pubblica Istruzione (055 9194768) o consultando il sito internet istituzionale:
https://www.comune.terranuova-bracciolini.ar.it/contenuti/411002/pacchetto-scuola-anno-scolastico-2021-202