Silvia Chiassai Martini all’insediamento della Cabina di Regia per il Piano Rigenerazione Scuola

Le sue parole: “Il piano per la transizione ecologica e culturale delle scuole è di fondamentale importanza per le scuole secondarie superiori: è un' occasione strategica per innovare, 'ri-generare' appunto la funzione educativa della scuola".

Silvia Chiassai Martini
Silvia Chiassai Martini

“Il piano per la transizione ecologica e culturale delle scuole è di fondamentale importanza per le scuole secondarie superiori: è un’ occasione strategica per innovare, “ri-generare” appunto la funzione educativa della scuola, che dovrà preparare i giovani ad abitare il mondo in modo nuovo, nel pieno rispetto dell’ambiente che ci circonda, e prevede un programma di “rigenerazione” delle infrastrutture, con la costruzione di edifici innovativi e la creazione di nuovi ambienti di apprendimento per le scuole di ogni ordine e grado”.

Lo ha detto la Vice Presidente UPI Silvia Chiassai Martini, Presidente della Provincia di Arezzo , intervenendo all’insediamento della Cabina di regia “RiGenerazione Scuola” che si è svolta oggi al Ministero dell’Istruzione.

“Come abbiamo più volte sottolineato – afferma Chiassai Martini – questa è una esigenza che riguarda in particolare le scuole secondarie di secondo grado gestite da Province e Città Metropolitane, perché gli edifici che ospitano queste scuole, oltre 7.100 per più di due milioni e cinquecentomila ragazze e ragazzi, sono tra i più vecchi e hanno bisogno di un profondo rinnovamento. Strutture che devono formare i nostri studenti garantendo loro le stesse opportunità degli studenti degli altri Paesi dell’Unione Europea in termini di dotazione tecniche, di innovazione tecnologica, di strumenti all’avanguardia per accompagnare e sostenere la didattica.

Servono laboratori attrezzati, innovati, e moderni e le risorse che verranno stanziate nel prossimo futuro in tal senso grazie al PNRR sono una occasione imperdibile. Per questo le Province saranno particolarmente impegnate sui nuovi piani di investimento che scaturiranno anche dai lavori di questa Cabina di regia. L’obiettivo è di realizzare, grazie alla quota parte degli 800 milioni destinati a questa misura che l’UPI ha chiesto ed ottenuto a favore delle scuole superiori, strutture nuove, sicure, accoglienti, eco compatibili e in grado di offrire agli studenti le migliori condizioni per il loro percorso di apprendimento”.