Trail Sacred Forests, una tradizione che continua

La tradizione del Trail Sacred Forests, che si svolgerà a Badia Prataglia (AR) domenica 23 maggio, è piuttosto antica, perché le corse di trail nelle Foreste Casentinesi hanno iniziato a diffondersi, o meglio a diventare popolari, già agli inizi del secolo. La gara in questione è nata nel 2014, sulle distanze di 25 e 14 km e ebbe subito successo, con quasi 25 arrivati fra le due distanze. Poi fu un crescendo, fino all’edizione dei Campionati Italiani sui 50 km del 2016, con i titoli andati a Luca Carrara e Lara Mustat e soprattutto con i Mondiali del 2017, vinti dallo spagnolo Luis Alberto Hernando e dalla francese Adeline Roche con Silvia Rampazzo splendida terza. Dopo aver toccato l’apice, la gara toscana è andata avanti fino al 2019, con i successi di Donatello Rota e Laura Ravani sui 50 km, Matteo Carlucci e Beatrice Fabbrini sui 24 km, Lorenzo Bugli e Pina Deiana sui 14 km: a loro il compito di cercare un bis consecutivo che al Trail Sacred Forests non è mai stato realizzato su alcuna distanza.

L’appuntamento del 23 maggio si avvicina a grandi passi e l’organizzazione procede, incrociando le dita nella speranza che la situazione pandemica vada migliorando soprattutto in regione. La gara, inserita nel calendario nazionale Csi e quindi aperta anche ai concorrenti provenienti da altre regioni, farà parte del circuito Valli Aretine confermando le distanze ormai classiche: il lungo sarà infatti di 50 km per 3.000 metri di dislivello, il medio di 24 km per 1.500 metri, il corto (che riprende il tracciato che veniva affrontato prima dell’anno dei Mondiali) di 14 km per 800 metri.

Le iscrizioni continuano ad arrivare, favorite anche dal blocco degli aumenti: fino al 14 maggio sarà infatti possibile aderire sempre ai costi originari, 45 euro per la gara lunga, 25 per la media e 15 per la corta. La gara da 50 km sarà la prima a partire, alle ore 7:00. Il medio scatterà alle 8:00, il corto alle 9:00, sempre da Piazza XIII Aprile mentre presso il Centro Visita Parco Nazionale sarà possibile ritirare pettorali e pacchi gara nella giornata di vigilia. Ora non resta che allenarsi, per un evento tutto da godere.

Per informazioni: Asd Badia Prataglia, www.trailsacredforests.com, mail [email protected]