Un corso di ceramica del maestro Marrone per giovani adulti con disabilità

L’iniziativa, al via da martedì 18 maggio, è sostenuta dall’associazione culturale Pitagora di Arezzo

AREZZO – Un corso di scultura e ceramica del maestro Alessandro Marrone per giovani adulti con disabilità. L’iniziativa è promossa dall’associazione culturale Pitagora di Arezzo che ha attivato una raccolta di fondi tra i propri soci per sostenere e contribuire alle attività dell’associazione Durante Dopo Di Noi che, nata nel 2017 da un gruppo di genitori e con sede a Chiusi (Si), rappresenta oggi un punto di riferimento per numerose famiglie della Valdichiana. Questa realtà riunisce venti maggiorenni con diverse patologie e diverse forme di disabilità fisica e psichica a cui vengono fornite occasioni di socializzazione, integrazione e acquisizione di nuove competenze per renderli maggiormente autonomi e capaci di affrontare il futuro, facendo affidamento sulla collaborazione di operatori e di professionisti di vari settori. Tra le attività previste rientrerà anche il ciclo di lezioni di scultura e ceramica che saranno proposte da Marrone e che rappresenteranno una delle più sentite iniziative di beneficenza promosse dell’associazione Pitagora nel corso del 2021.

Il primo appuntamento è fissato per martedì 18 maggio quando, nel rispetto delle misure previste per la prevenzione del contagio da Covid19, l’artista aretino darà il via ad un ciclo di quattro incontri volto ad insegnare tutte le fasi per la creazione di oggetti in ceramica. Modellazione, creazione del soggetto, controstampa, colorazione e decorazione: i giovani adulti della Durante Dopo Di Noi saranno accompagnati nella preparazione di manufatti artistici artigianali con la prospettiva di organizzare in autunno una mostra-mercato ad Arezzo che permetta di esporre il frutto di questo percorso e di fornire alla stessa associazione una preziosa occasione di autofinanziamento.

Questo corso permetterà ai partecipanti di fare affidamento su un maestro d’eccellenza quale Marrone che, dopo aver realizzato ed esposto le proprie opere in numerosi Paesi dall’Italia fino agli Stati Uniti, ha accettato l’invito a contribuire a questo progetto solidale e a condividere così le conoscenze e le competenze maturate in oltre quarant’anni di carriera. «L’associazione Pitagora – commenta il presidente Giacomo Bulletti, – è nata ad Arezzo dall’unione di un gruppo di cittadini animati dalla volontà di promuovere iniziative di beneficenza. La scelta di donare un corso di scultura e ceramica alla Durante Dopo Di Noi è motivata dalle finalità di far acquisire nuove competenze ad adulti con diverse tipologie di disabilità, di proporre uno stimolante laboratorio artistico e, allo stesso tempo, di fornire un’occasione di autofinanziamento attraverso la futura vendita di quei prodotti, facendo affidamento su un maestro di fama internazionale quale Marrone che ha dimostrato sensibilità e umanità verso il progetto».