Us Arezzo Football Academy: vittoria casalinga contro la Virtus Chianciano

AREZZO – Al “Villaggio Amaranto” di Arezzo è andata in scena la gara valevole per la seconda giornata del Campionato di Prima Categoria fra l’Arezzo Football Academy e la Virtus Chianciano. Mister Riccardo Franchi opta di mandare in campo i suoi giocatori con un 4-2-3-1: Nicotra alle spalle dell’unica punta di ruolo Gozzi; Artini e Settembrini nelle fasce, supportati dai due mediani di interdizione Bonci e Zerbini. In difesa, a partire dalla conferma in porta di Angori, Lolli e Melani terzini mentre la coppia centrale di difesa ha visto in campo Santamaria – Pilastri.

La gara inizia con un ritmo piuttosto alto: entrambe le formazioni cercano, dopo una breve fase di studio, di provare ad attaccare per passare in vantaggio. L’Academy con la consapevolezza che un terzo risultato positivo di fila darebbe coerenza alle proprie prestazioni, il Chianciano per rimediare alla sconfitta interna maturata nella prima giornata. Ma i primi a passare, sono gli amaranto di casa: dopo una bella azione corale orchestrata dal centrocampo con i giocatori nella trequarti, Kevin stende dentro l’area Artini. Rigore. Dal dischetto si porta Gozzi che incrocia il tiro nell’angolino basso e segna la rete del vantaggio, che vale anche come proprio secondo gol in campionato.

Lo stesso centroavanti avrebbe un paio di occasioni per raddoppiare, ma nel primo tiro calcia alto, nel secondo è bravo Castaldo a parare la conclusione. Il Chianciano prova a scuotersi e si fa vedere in avanti con DI Cicco su calcio di punizione, deviata la sfera in angolo da Angori. Sullo scadere di tempo, dopo una ventina di minuti circa privi di emozioni ma con tanti duelli fisici, Artini s’infila tra due avversari e calcia a rete: l’estremo difensore ospite para con la punta delle dita, ma proprio in seguito a questo intervento è costretto a chiedere il cambio. Nella ripresa il copione della partita non cambia: l’equilibrio in campo è molto sottile, e i contrasti vinti nell’uno contro uno portano spesso ad un’occasione. Difensivamente, la coppia centrale dell’Academy è rocciosa, mentre dall’altra parte si segnala Kabore molto attento e preciso nelle chiusure.

I cambi trasformano le due squadre, e proprio da uno di esso arriva il raddoppio: Sergio Rossi, da poco in campo, è bravo a credere fino alla fine su un pallone che sembrava destinato ad essere raccolto dal portiere avversario. Lo scatto del terzino porta Desiato a stenderlo, per un intervento in ritardo, dentro l’area; nuovo rigore! Dal dischetto questa volta va Artini che spiazza il portiere e porta sul 2-0 la propria squadra! Il Chianciano inizialmente accusa il colpo, poi prova a creare occasioni per cercare almeno il gol che riaprirebbe di fatto la partita: Esposito e Feola con i loro mancini più volte vanno a verticalizzare, guadagnando molti corner ma di fatto poche occasioni.

In casa Academy, invece, si cerca di sfruttare le ripartenze e gli spazi lasciati dalla compagine avversaria con i nuovi ingressi: Gattobigio mette ordine, mentre Piteo, Prisco e Cusin provano a chiudere la gara. Ma allo scadere il risultato è confermato, e i ragazzi e lo staff dell’Arezzo Football Academy possono festeggiare la seconda vittoria (su due gare) in campionato, che porta la formazione amaranto allenata da mister Franchi nelle prime posizioni con sei punti in classifica.

TABELLINO

US Arezzo Football Academy – Virtus Chianciano 2-0

Marcatori: 10’ pt Gozzi su rigore, 68’ st Artini su rigore (Academy)

Us Arezzo Football Academy: Angori, Melani, Santamaria, Pilastri, Lolli, Zerbini (Cap.), Settembrini, Bonci, Artini, Gozzi, Nicotra. A disposizione: Palazzeschi, Marini, Zerbini M., Rossi, Gattobigio, Piteo, Prisco, Cusin, Zerbini D. Allenatore: Franchi Riccardo

Virtus Chianciano: Castaldo, Kevin, Graziani, Battelli, Kabore, Esposito (Cap.), Santini, Vitiello, Di Cicco, Feola, Vata. A disposizione: Desiato, Bakkai, Criscuolo, Damiano, Grillo, Guerri, Magi, Polverini. Allenatore: Scarpelli Giuseppe

Arbitro: sig. Guiducci sez. Firenze