Apre la pista di pattinaggio sul ghiaccio a Soci: inizia il periodo natalizio nel territorio di Bibbiena

Ha aperto ieri sabato 3 dicembre ufficialmente la pista di pattinaggio sul ghiaccio di Soci, un evento ormai tradizionale, atteso e gradito per trascorrere insieme all’insegna della gioia e del divertimento tutte le festività. La pista rimarrà aperta per due mesi.

Daniele Bronchi, Assessore alle associazioni e alle attività produttive commenta: “Un grazie di cuore alla Pro Loco di Soci per l’impegno nel voler riportare di nuovo questa attrazione nel paese. Il loro entusiasmo e la loro voglia di stare vicino alla comunità, è davvero encomiabile. Dopo la pandemia questo diventa ancora più importante. L’amministrazione ha aiutato nella fase burocratica e logistica, un aspetto anch’esso importante. Grazie anche ai commercianti di Soci che insieme hanno deciso di mettersi in gioco di nuovo promuovendo una promozione legata proprio a questa attività”.

I commercianti di Soci, infatti, rappresentati da Graziana Borri hanno deciso di mettersi a disposizione per tutto il periodo con una promozione molto interessante: tutti coloro che acquisteranno nei negozi del centro commerciale naturale Vie di Soci, avranno un piccolo sconto nell’acquisto del biglietto per la pista di pattinaggio.

Il territorio del comune inizia così la corsa verso il Natale con tante iniziative.

L’11 dicembre a Bibbiena Stazione si aprirà il Villaggio di Babbo Natale a partire dalle 14,30 grazie ai commercianti di Bibbiena Stazione.

Il 17 dicembre nel centro storico Noi che…Bibbiena, Avis e Sbandieratori hanno organizzato la manifestazione “Che spettacolo di Natale”.

Il 23 dicembre inizia il progetto Il Presepe come lo vedi tu, nel centro storico.

Il 25 dicembre si terrà una bellissima festa natalizia in Piazza Grande per i giovani con Dj Set grazie a Noi che…Bibbiena.

Il 6 di Gennaio a Soci si terrà la tradizionale Befana Ernesta.

Bronchi conclude: “Il periodo natalizio offre momenti unici nel nostro territorio tra la visita ai presepi tradizionali come quello di Santa Maria del Sasso, gli straordinari presepi fatti dai ragazzi ne “Il Presepe come lo vedi tu”, ma anche una passeggiata più rilassata per godere delle immagini fotografiche della galleria a cielo aperto, un pomeriggio al museo, o una sosta nei bar storici. Non ci resta che vivere questa magia”.