Comunità energetiche come leva di sviluppo economico: l’incontro nel Palazzo Comunale

Sabato 3 dicembre alle 17, nella sala San Michele

Obiettivo dell’iniziativa è quello di esplorare, nei tempi del caro-bolletta che sta mettendo a rischio la vita di molte imprese, le alternative utilizzabili sfruttando le energie da fonti rinnovabili. Si tratta di un’opportunità che potrebbe dare risposta alle difficoltà di molte imprese artigiane e, proprio per questo, il comune di Castiglion Fiorentino all’indomani dell’approvazione dell’atto d’indirizzo per la “Promozione e il sostegno per la costituzione di Comunità Energetiche Rinnovabili e configurazioni di autoconsumo collettivo” ha avviato l’iter per la realizzazione di impianti di produzione da Fonti Energetiche Rinnovabili oltre che entrare nella prima Comunità Energetica del territorio promossa dalla Provincia di Arezzo.

Sabato 3 dicembre dalle ore 17.00 presso Sala San Michele, Palazzo Comunale, è previsto un incontro al quale sono invitati tutti i professionisti interessati oltre alla cittadinanza per rendere noto le opportunità di adesione a questo progetto innovativo, di risparmio ed autonomia che guarda al futuro, teso a favorire le imprese strette nella morsa della crisi economica ed energetica. Presenti all’incontro la Presidente della Provincia di Arezzo, Silvia Chiassai Martini, l’Ing. Stefano Bonino, Presidente Green Wolf Srl e l’Arch. Roberto Vezzosi, urbanista incaricato della redazione del Piano Operativo.

“L’ambiente e le nostre imprese hanno bisogno di aiuto e le comunità energetiche rappresentano un modo innovativo di vivere l’energia permettendo a tutti di contribuire concretamente alla transizione economica” conclude l’assessore all’Ambiente, Francesca Sebastiani.