Concerto domenica 20 febbraio dopo lo straordinario successo di iscritti all’Accademia Corale Italiana

Nuovo progetto culturale dedicato al canto corale promosso ad Arezzo dall'Associazione Vox Cordis nel venticinquennale dalla fondazione

Arezzo, sabato 19 e domenica 20 febbraio, torna protagonista della cultura e della musica corale italiana grazie ad un’iniziativa dell’associazione Insieme Vocale Vox Cordis che, nell’anno in cui festeggia il venticinquesimo anniversario, in collaborazione con l’associazione corale UT, entrambe dirette dal maestro Lorenzo Donati e in partenariato con altre realtà del territorio aretino e nazionali hanno dato avvio all’Accademia Corale Italiana.

L’Accademia ha sede ad Arezzo e accoglie circa 80 iscritti, provenienti da tutte le regioni italiane. Tra questi 34 giovani direttori di coro e molti altri iscritti come compositori, cantori, appassionati di musica corale.

Bruno Martelli, Presidente dell’Associazione Insieme Vocale Vox Cordis, dichiara: “L’Associazione Insieme Vocale Vox Cordis festeggia i 25 anni dalla sua fondazione confermando il suo impegno ai massimi livelli nell’ambito della formazione corale e musicale italiana. Ringraziamo l’associazione corale UT e tutti i collaboratori che hanno permesso il lancio dell’Accademia Corale Italiana e diamo un caloroso benvenuto agli 80 iscritti provenienti da tutta Italia.”

Nel weekend 19-20 febbraio, dopo l’avvio a gennaio delle lezioni online, si svolgeranno le prime masterclasses in presenza ad Arezzo con le lezioni di direzione di coro tenute dal Maestro Lorenzo Donati, di didattica con i Maestri Maria Grazia Bellia e Tullio Visioli, di lettura della partitura con il Maestro Elisa Pasquini e counseling motivazionale con la Professoressa Roberta Butelli. I docenti si avvarranno dello straordinario contributo musicale del Vox Cordis Children’s Choir diretto dal Maestro Eugenio Dalla Noce e dell’Insieme Vocale Vox Cordis.

Domenica 20 febbraio alle 17.30 presso la chiesa di San Michele il concerto finale di questa prima masterclass con musiche del Rinascimento di Byrd, Gabrieli, Goudimel, Lasso, Palestrina e Victoria. “Una grande emozione e una grande responsabilità” dichiara il Maestro Lorenzo Donati “accogliere la fiducia di tanti iscritti e far nascere ad Arezzo un progetto culturale che si inserisce nelle grandi iniziative culturali che hanno reso importante la nostra città. Non posso che ringraziare le persone di buona volontà e passione per la musica che stanno rendendo possibile questa iniziativa che come 70 anni fa con la nascita del Polifonico, vuole riportare Arezzo centro culturale d’eccellenza e protagonista dello sviluppo e della divulgazione della musica corale.”