Cortona: extracomunitari denunciati per resistenza, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale

I due soggetti erano già tenuti d’occhio per un furto in un supermercato avvenuto nel pomeriggio

Serata movimentata ieri a Camucia con intervento congiunto dei Carabinieri e della Polizia Municipale di Cortona. Durante un controllo di polizia sono stati fermati dalla Municipale due cittadini extracomunitari. Si tratta delle stesse persone che erano tenute d’occhio per un furto avvenuto nel pomeriggio in un supermercato dove era intervenuta l’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Cortona, ma in quel momento, la refurtiva precedentemente nascosta non era stata trovata. 

I due sono stati successivamente notati nella zona della reglia dei Mulini e alla richiesta da parte della Polizia Municipale di fornire le generalità, hanno rifiutato ogni collaborazione facendo anche resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Poco distante e grazie alla collaborazione di alcuni cittadini e del Sindaco di Cortona, trovatosi casualmente in quella località, è stata recuperata anche la refurtiva e poi riconsegnata ai legittimi proprietari. Uno dei due, messo alle strette, dapprima tentava la fuga per poi fare gesti di autolesionismo. È stato necessario richiedere l’intervento di due autoambulanze e nuovamente dei Carabinieri di Cortona. Solo in prima  nottata si riusciva ad accompagnarli in ospedale. I due verranno deferiti all’autorità giudiziaria per i reati di resistenza, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale