I concerti della settimana nel Chiostro del Festival Musicale Savinese

Samuele Amidei

Settimana di concerti nel Chiostro di Palazzo di Monte a Monte San Savino a chiusura del Festival Musicale Savinese nell’ambito del Festival delle Musiche. Concerti che saranno introdotti, martedì 2 agosto, dalla straordinaria presentazione della copia, a cura del liutaio Davide Cortesi, della viola 38.3 di Luigi Cavallini (Monte San Savino, 1828 – Arezzo, 1901), liutaio proprio a Monte San Savino. La copia sarà consegnata alla Scuola di Musica “U. Cappetti” nel corso del concerto delle ore 21:15. L’ingresso all’evento è gratuito.

Sarà invece dedicato a Ernest Chausson, compositore francese post-romantico considerato il precursore di Debussy, il concerto che avrà inizio alle ore 21:15, ad ingresso gratuito, con Enrico Giannino (violino), Filippo Farinelli (pianoforte) e i musicisti dell’Ensemble Ouvert del Festival Musicale Savinese: Marco Remelli (violino), Sara Pini Ugolini (violino), Alessandro Perpich (viola), Roberta Favero (violoncello). Nel concerto, oltre alle opere di Chausson, saranno eseguiti anche brani di J. Brahms e M. Ravel.

Mercoledì 3 agosto, ancora ad ingresso gratuito con inizio alle ore 21:15, a far risuonare il Chiostro di Palazzo di Monte saranno Marco Dalsass (violoncello) e Samuele Amidei (pianoforte) con il concerto dal titolo “Orizzonti romantici” nel quale saranno eseguite di Ludwig van Beethoven la “Sonata per violoncello e pianoforte in la maggiore”, Op. 69 (Allegro, ma non tanto – Scherzo, allegro molto – Adagio cantabile – allegro vivace) e di Felix Mendelssohn Bartholdy la “Romanza senza parole per violoncello e pianoforte” Op. 109 e la “Sonata per violoncello e pianoforte n° 2 in Re Maggiore” Op. 58 (Allegro assai vivace – Allegretto scherzando – Adagio – Molto allegro e vivace).

Marco Dalsass

Concerto a chiusura della settimana sabato 6 agosto, con inizio alle ore 21:15, con l’atteso concerto che segna da XXVIII edizioni l’appuntamento conclusivo del Festival e dei Corsi d’Interpretazione Musicali. Protagonista l’Ensemble Ouvert del Festival Musicale Savinese rappresentato da Federica Lotti (flauto), Alessandro e Isabella Perpich (violini), Carmelo Giallombardo (viola), Marco Dalsass (violoncello), Pierluigi Camicia (pianoforte). Il concerto sarà dedicato al compositore e organista belga César Frank a 200 anni dalla nascita. Ingresso € 8,00 – ridotto € 5,00.

Il Festival delle Musiche è un progetto di Officine della Cultura, all’interno del Colline Etrusche Festival, in collaborazione con A.S. Monteservizi, Accademia d’Arti Antiche Resonars, Associazione Ritmi, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Cesvot. Con il sostegno di Regione Toscana e l’adesione dei Comuni di Monte San Savino, Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana. Direzione artistica Alessandro Perpich, Massimiliano Dragoni e Luca Roccia Baldini.