Premiati i vincitori del Concorso dei Presepi e Luminarie organizzato dall’Avis di Castiglion Fiorentino

Oltre 70 le candidature tra presepi e luminarie provenienti da tutta Italia arrivati via social

Premiazione, quest’oggi, della quarta edizione del Concorso dei Presepi Social e del primo concorso Luminarie 2021 organizzato dalla sede Avis di Castiglion Fiorentino con il contributo dell’Avis Valdichiana e di quella Toscana con il patrocinio del comune di Castiglion Fiorentino. Oltre 70 le candidature dei presepi e luminarie provenienti da tutta Italia pervenuti via email o social all’indirizzo dell’associazione castiglionese. “Anche se virtuale il concorso rappresenta un’occasione di aggregazione” ha detto l’assessore al Terzo Settore, Chiara Cappelletti in apertura dell’incontro. Per la categoria Social- Italia ha trionfato Davide Ratti, di Porto Ferraio, Isola d’Elba, secondo posto per Francesco Morelli di Amantea; mentre per quella Social-Locale Luca Menci e Maria Pia Farsetti di Castiglion Fiorentino, secondo posto per Simonetta Gabrielli, terzo posto per Andrea Giommoni, e quarto posto per Davide Sereni; per quella delle Parrocchie, San Biagio di Pozzo della Chiana, secondo posto per la parrocchia di Santa Cristina e infine il primo posto per la categoria Scuole è andato alla scuola elementare di Manciano, secondo posto per la scuola elementare di Santa Cristina, entrambe frazioni castiglionesi. Dopo l’inserimento “sperimentale” dell’edizione 2021, quest’anno la categoria delle “Luminarie” ha visto trionfare la Polisportiva di Montecchio Vesponi che, come ogni anno, realizza l’Albero di Natale sulla collina dell’omonima frazione impiegando 650 luci, secondo posto per Nevio Viti e terzo posto per il condominio Cozzano 24. Menzione speciale per le sorelle Badini. “Un ringraziamento a tutti coloro i quali hanno partecipato a questa edizione. Ma soprattutto un plauso a tutti i donatori che nonostante il periodo hanno continuato a donare. Infatti, rispetto al 2020, l’anno appena concluso ha contato un incremento di quasi 10 % portando le donazioni a 850. Grazie a tutti” ha dichiarato Gabriele Giommetti, presidente Avis di Castiglion Fiorentino. L’Avis di Castiglion Fiorentino conta oltre 1000 soci anche se poi i donatori effettivi sono un po’ meno. “Orgoglioso di far parte della grande famiglia dell’Avis che interpreta al meglio il principio della donazione al prossimo e mantiene alto il valore delle nostre tradizioni natalizie” ha concluso il sindaco Mario Agnelli.

In Toscana sono presenti 192 sezione Avis che contano 170 mila soci.