Sansepolcro: Pd in Comune presenta ordine del giorno sulla riabilitazione funzionale

Un ordine del giorno sullo spostamento del servizio di Riabilitazione Funzionale. E’ quello presentato dal gruppo “Pd – In Comune” nel corso del recente consiglio comunale, integrato da alcune prese di posizione sulle quali ha lavorato l’assessore Mario Menichella, e condiviso dall’intera assise. Nel mirino l’organizzazione del servizio alla luce di recenti pronunciamenti dell’Azienda Sanitaria, considerati unanimemente “scarsamente funzionali alla fruizione dello stesso servizio da parte dei pazienti” in quanto prevedono il trasferimento della struttura in spazi esterni rispetto all’attuale ubicazione presso l’ospedale di Sansepolcro.

“Ritenuto che tale spostamento” recita l’ordine del giorno “sia poco coerente con l’indirizzo di favorire l’integrazione socio sanitaria; considerato anche che l’ubicazione della Casa di Comunità comprometterebbe  l’efficiente servizio del poliambulatorio specialistico; prendendo atto dell’incontro del 17 novembre scorso tra amministrazione comunale e vertici dell’azienda sanitaria e di sostenere l’ipotesi di un progetto alternativo all’attuale che preveda un ampliamento della struttura ospedaliera dove ubicare la Casa di Comunità, non implicando quindi lo spostamento del servizio di riabilitazione all’esterno dello stesso ospedale; tutto ciò premesso, valutare la possibilità di reperire, all’interno della struttura ospedaliera, altri spazi attualmente non utilizzati ove ospitare i servizi che dovranno essere trasferiti per fare spazio alla Casa di Comunità”.