Taormina Film Fest: in arrivo la 68esima edizione

È in arrivo la 68esima edizione del tanto atteso Taormina Film Fest, il festival del cinema internazionale che si svolge ogni anno presso il Teatro Antico di Taormina, in provincia di Messina.

Anche quest’anno come nel 2021 alla guida del festival, che presenterà svariate novità, vi saranno i tre direttori artistici Federico Pontiggia, Francesco Alò e Alessandra de Luca, i quali hanno scelto di dedicare l’edizione a due grandi attori italiani del passato che proprio quest’anno avrebbero compiuto cento anni: Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman. Coordinatrice del Festival sarà ancora una volta la bravissima Gida Salvino.

Taormina Film Fest 2022: dove e quando

La prossima edizione del Taormina Film Fest si terrà dal 26 di giugno al 2 di luglio a Taormina, presso l’affascinante cornice del Teatro Antico.

Il Teatro Antico è un teatro greco risalente al III secolo a.C. Che, a suo tempo, era in grado di ospitare fino a 10000 spettatori. La sua rinascita è avvenuta proprio negli anni ’50, periodo in cui ha iniziato ad essere utilizzato per i concerti all’aperto, le opere, i balletti e le premiazioni. Il festival cinematografico della città siciliana ha iniziato ad essere ospitato in questa suggestiva location a partire dal 1983.

Per assistere alle serate e agli eventi in programma, è possibile raggiungere la Sicilia con l’aereo oppure utilizzando i traghetti. La prenotazione online traghetti diretti in Sicilia è semplice e veloce, e permette di organizzare il viaggio con largo anticipo, evitando il rischio di non trovare più posto a bordo. Ad esempio, è possibile raggiungere in traghetto il porto di Messina e poi spostarsi in treno o in auto in direzione di Taormina, la quale dista poco più di 50 chilometri.

68esima edizione del Taormina Film Fest: le anticipazioni

Sul sito ufficiale del festival sono già state pubblicate le prime anticipazioni le quali ci permettono di pregustare quello che sarà il festival cinematografico di quest’anno.

In primo luogo, il filo conduttore lungo il quale si muoverà tutta la programmazione sarà la commedia; questo probabilmente anche in onore dei due grandi attori italiani a cui questa edizione è stata dedicata: Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi, nati entrambi nel 1922. Per festeggiare il centenario, saranno presenti al Teatro antico Gian Maria Tognazzi e Paola Gassman, figli dei due artisti.

Tra le novità di questa edizione troviamo lo spazio dedicato a un altro grande artista, questa volta della musica, Ennio Morricone, il quale verrà ricordato attraverso la proiezione del film di Tornatore Ennio, vincitore di due Nastri d’Argento, accompagnato dall’orchestra dal vivo.

Nel corso del Festival verrà proiettato anche un film del 1953, C’era una volta Angelo Musco, omaggio all’attore catanese Angelo Musco, girato 16 anni dopo la sua morte e nel quale compare anche Nino Manfredi. La pellicola che verrà proiettata è quella recentemente restaurata dalla Cineteca Nazionale.

A presiedere la giuria sarà la scrittrice e regista Cristina Comencini alla quale spetterà l’onore di assegnare i Cariddi d’Oro alle opere selezionate.