Una doppia finale per il Tennis Giotto allo Junior Next Gen Italia

Il torneo rivolto alle categorie maschili Under12 e Under14 è stato ospitato sui campi del circolo aretino

Tennis Giotto - Premiazioni Junior Next Gen Italia 2022 (1)
Tennis Giotto - Premiazioni Junior Next Gen Italia 2022 (1)

AREZZO. Una doppia finale per il Tennis Giotto allo Junior Next Gen Italia. Il torneo, prima tappa di un circuito nazionale promosso dalla federazione, è stato ospitato dai campi dello stesso circolo aretino e ha visto sfidarsi centosessanta giovani tennisti da tutto il centro Italia divisi nelle categorie maschili Under12 e Under14. Il Tennis Giotto ha lasciato il segno in entrambi i tabelloni con due atleti che, al termine di dieci giornate ricche di incontri, sono riusciti a emergere e ad arrivare fino all’atto conclusivo.

Tra i grandi protagonisti dell’Under14 è rientrato Raffaele Ciurnelli del 2008 che, da testa di serie n.1, ha mantenuto le aspettative ed è arrivato a giocare la finale dove si è trovato opposto al romano Leonardo Leti Messina dell’Eur Sporting Club. L’incontro è stato particolarmente combattuto con il padrone di casa che, sostenuto da una numerosa cornice di pubblico, ha vinto il primo set per 6-2 ma che ha poi accusato la rimonta dell’avversario che si è imposto nei due successivi set per 6-2, ribaltando il risultato e meritando il successo.

Tennis Giotto - Raffaele Ciurnelli, Junior Next Gen Italia

Leti Messina, tra l’altro, già in semifinale si era imposto su un rappresentante del Tennis Giotto e aveva superato Lorenzo De Vizia per 7-5 e 6-3. Il tabellone dell’Under12 ha invece visto avanzare Zeno Roveri del 2010 che, campione toscano Under11, ha dimostrato di essere competitivo anche nella categoria superiore con l’approdo alla finale. L’incontro decisivo ha visto l’aretino arrendersi a Lucio Ferraro del Tennis Academy Colle Diana di Sutri (Vt) che è riuscito ad affermarsi in entrambi i set giocati per 6-3 e 6-2.

Tennis Giotto - Zeno Roveri, Junior Next Gen Italia (2)-1

I risultati della prima tappa dello Junior Next Gen Italia permetteranno ora di stilare una graduatoria nazionale che verrà aggiornata anche dopo le prossime tappe del circuito ad aprile a Cagliari, a giugno a Perugia e ad agosto in un centro estivo federale, arrivando così a determinare i migliori atleti da tutta la penisola che il prossimo autunno potranno incontrarsi nel master finale.