Presentata la stagione 2003-2004

Ventidue titoli ripartiti nei tradizionali tre cartelloni ( Petrarca, Bicchieraia e Ragazzi) e selezionati per dare vita ad una programmazione che risponda soltanto alle ragioni dell?arte, criterio che ha sin qui contraddistinto le scelte teatrali dell?amministrazione di centrodestra. E? questa in sintesi la stagione di prosa 2003-2004 ? presentata oggi dall?assessore Giovanni Chianucci e dal direttore artistico Giovanni Maria Tenti – che verrà offerta agli aretini a partire dal 12 novembre con la messa in scena de ?Il Bugiardo? di Goldoni al teatro Petrarca con la compagnia di Glauco Mauri.
Tenti ha sottolineato il felice ritorno in cartellone di alcuni tra i più prestigiosi stabili nazionali: dal Piccolo di Milano con ?Rosa Vercesi? di Guido Ceronetti, allo stabile di Genova che presenterà Mariangela Melato nei panni di Madre Courage di Bertholt Brecht. Tra gli altri attori di grido attesi quest?anno alla ribalta figurano Umberto Orsini (in ?Copenaghen? di Michael Frayn), Massimo Dapporto ( in ?La coscienza di Zeno?), Ottavia Piccolo ( in ?Bellissima Maria? di Roberto Cavosi) e Giulio Bosetti ( in ?La scuola delle mogli? di Moliere).
Chianucci ha sottolineato una novità importante che contraddistingue il cartellone del Bicchieraia: la presenza di proposte provenienti da realtà teatrali aretine, a conferma di una grande vitalità delle energie artistiche locali.
Chianucci ha inoltre espresso la gratitudine dell?amministrazione agli enti sponsorizzatori: BancaEtruria, Buzzi srl e Consorzio Cooperative acli.

Articlolo scritto da: Andrea Mercanti