700.000 euro per le scuole aretine

Sta per suonare la prima campanella che segna l’inizio dell’anno scolastico e l’Assessore provinciale Simone Pellegrini, nel formulare il suo "in bocca al lupo" agli studenti, ricorda i numerosi interventi compiuti durante i mesi estivi sulle scuole superiori di competenza della Provincia. "Non abbiamo solo lavorato su quelle che possiamo tranquillamente definire grandi opere come il Polo scolastico di San Giovanni Valdarno, che apre un nuovo lotto che sarà inaugurato ufficialmente il 27 settembre, ed il centro scolastico di Arezzo, per il quale sta per essere appaltato il completamento dell’ala didattica con un investimento di quasi cinque milioni di euro – afferma l’Assessore Pellegrini. Abbiamo anche effettuato molti interventi finalizzati ad adeguamenti e miglioramenti delle strutture esistenti realizzati per la maggior parte in tempi da record, che hanno visto la Provincia e la sua struttura tecnica fortemente impegnata con risorse economiche per circa 700.000 euro". Gli interventi più significativi sono stati l’adeguamento, sia edilizio che impiantistico, dell’edificio in via Cavour ad Arezzo da destinare a succursale Liceo del linguistico e psicopedagogico (ex magistrali) per 160.000 euro, la ristrutturazione di alcuni locali dell’I.T.C. da destinare a succursale del Liceo Classico di Arezzo per 30.000 euro, la manutenzione dei servizi igienici dell’Istituto Professionale di Arezzo per 25.000 euro, l’adeguamento del Convitto dell’Istituto Agrario Capezzine per 80.000 euro, la manutenzione straordinaria dei servizi igienici e l’abbattimento delle barriere architettoniche dell’Istituto d’Arte di Anghiari per 140.000 euro, il rifacimento della copertura dell’Istituto d’Arte di Sansepolcro per 65.000 euro e, infine, la manutenzione straordinaria della succursale dell’Istituto Magistrale di San Giovanni Valdarno per 20.000 euro.

Articlolo scritto da: Provincia di Arezzo