Interrogazione al sindaco e a Cantaloni

I Consiglieri Comunali di Rifondazione Comunista Nicotra, Dringoli e Bianchi unitamente al consigliere Rossi Aurora della Circoscrizione Giotto interrogano con urgenza il Sindaco di Arezzo e l?Assessore alla Manutenzione Cantaloni in merito al rifacimento dei marciapiedi di Via Curina.
Tali lavori sono stati deliberati dalla Circoscrizione Giotto in data 20 aprile 2004 per un importo complessivo di euro 16.693,00 escluso iva. La fattura dell?impresa incaricata di eseguire i lavori è stata liquidata in data 21 luglio 2005 per analogo importo sulla base di una disposizione di liquidazione n. 01419 del responsabile comunale del servizio che certificava la regolarità della fornitura e della prestazione.
In realtà gli abitanti della zona hanno potuto constatare come questi lavori siano stati eseguiti solo in minima parte.
Alle interrogazioni avanzate dal Consigliere di circoscrizione Rossi Aurora, che lamentava l?esecuzione di una minima parte dei lavori, sono state fornite risposte generiche dal Presidente della Circoscrizione che assicuravano invece la completa esecuzione dei lavori sui marciapiedi.
Adesso verifichiamo, evidentemente dopo le iniziative intraprese da Rifondazione Comunista, che qualche giorno fa, in data 11 e 12 gennaio 2006 si è provveduto ad una furtiva, frettolosa e inadeguata esecuzione di un? altra parte dei lavori previsti.
Si chiede di sapere con urgenza per quale motivo sono stati liquidati sei mesi fa dei lavori non eseguiti, per quale motivo ne sia stata certificata la corretta esecuzione da parte dei responsabili comunali del servizio. Si segnala che i lavori rimangono a tutt?oggi carenti e incompleti.

I Consiglieri di Rifondazione Comunista
Alfio Nicotra, Franco Dringoli e Marco Bianchi

Articlolo scritto da: Gruppo consiliare Prc