Presentata la lancia d’oro

782

E’ stata presentata stamani la lancia d’oro dedicata al pittore Lorentino d’Andrea, nel quinto centenario della morte, e in palio nell’edizione numero 111 della Giostra del Saracino di sabato 17 giugno. Alla conferenza stampa hanno preso parte il sindaco Giuseppe Fanfani, i rettori dei quattro quartieri e il consulente storico della Giostra, Luca Berti.
La lancia è stata realizzata dal maestro intagliatore Francesco Conti, prendendo spunto dal bozzetto di Cristina Melacci. “Sono partita – ha spiegato l’artista – dall’affresco di Lorentino raffigurante la Madonna in trono col Bambino tra i Santi Donato e Stefano. Non potendo rappresentare l’opera nella sua completezza, ho scelto soltanto la Madonna, mantenendo il drappeggio con la sua forma a vela e parte della decorazione del trono. Gli stemmi dei quattro quartieri sono stati inseriti seguendo l’ordine di ingresso in piazza nell’ultima Giostra disputata”.
Il sindaco Fanfani ha rivolto “complimenti sinceri all’autrice del bozzetto e al maestro che ha realizzato la lancia”, aggiungendo di provare “una grande emozione per questo mio debutto nel mondo della Giostra, emozione che salirà ancora di più quando dovrò indossare il costume ufficiale”. “Credo anche che sarebbe giusto – ha concluso il sindaco – consentire al primo cittadino di entrare in piazza con il costume, anche se le regole della manifestazione sono sacre e cambiarle è molto difficile”.

Articlolo scritto da: Comune di Arezzo