Benzina: Governo promette tavolo con regioni e organizzazioni

ROMA -“Si è trattato di un passo in avanti verso una soluzione condivisa del problema”. Così Gaetano Pergamo, coordinatore della Faib-Confesercenti, ha commentato l’incontro tra il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Filippo Bubbico, il consigliere del ministro Bersani per le questioni petrolifere, Umberto Carpi, ed una delegazione delle organizzazioni dei gestori che questa mattina hanno portato oltre 1.000 operatori in piazza, di fronte a palazzo Chigi, per protestare contro il provvedimento sulle liberalizzazioni.
“Il Governo – ha spiegato Pergamo – si è impegnato a dar vita ad un tavolo con Regioni e associazioni dei gestori che dovrebbe varare linee guida per la gestione della distribuzione dei carburanti condivise dalle tre parti in causa”.
“Ci sono margini di miglioramento del provvedimento che andrà all’esame del Senato e le associazioni ritengono di poter introdurre modifiche significative. Per la Faib – ha concluso il coordinatore nazionale – l’incontro di oggi rappresenta un passo in avanti, anche in considerazione dei recenti provvedimenti adottati dalla Regione Sicilia e dalla Lombardia e da altri analoghi provvedimenti attesi da altre quattro regioni”.