Comune di Arezzo ‘Ascolto e Benessere organizzato’

AREZZO – Siglato dalla delegazione trattante del Comune di Arezzo e dai sindacati l’ipotesi di accordo del contratto decentrato integrativo del personale per l’anno 2006.
Soddisfazione dell’assessore Alessandro Caporali che ritiene “questo accordo significativo non solo per i dipendenti ma anche per i cittadini considerato che, oltre agli incentivi per la produttività, importanti risorse sono state individuate anche per la formazione del personale. La riqualificazione professionale dei dipendenti ed il loro coinvolgimento nella ricerca del “benessere organizzativo”cioè del miglior modo di coordinare i vari servizi, è uno strumento utile per offrire risposte più adeguate alle molteplici richieste che giornalmente vengono rivolte all’amministrazione dai cittadini. I dipendenti dell’Ente rappresentano una risorsa indispensabile per attuare i programmi amministrativi e per improntare i rapporti con i cittadini all’insegna della cortesia e della professionalità. E’ per questo che abbiamo destinato notevoli risorse per la loro formazione professionale e per incrementare una loro fattiva collaborazione utile ad individuare all’interno dell’Ente gli aspetti organizzativi che possono essere migliorati”.
Nell’ipotesi di accordo sono stati individuati anche i temi riguardanti la sicurezza nei luoghi di lavoro, la formazione specialistica nei vari settori professionali dell’ente, le nuove tecnologie, la qualità dei servizi alla persona e gli aggiornamenti normativi nelle varie materie.