Eutelia supera Lucca al PalaCaselle

177

AREZZO – Torna al successo l'Eutelia Scuola Basket Arezzo che al PalaCaselle supera Lucca dopo 40 minuti condotti sempre in vantaggio confermandosi al terzo posto della classifica. L'inizio degli amaranto è subito convincente, Cappanni viene innescato da tutta la squadra ed il pivot aretino diventa l�assoluto dominatore dell'area pitturata risultando un vero rebus per i lunghi avversari. Gli ospiti tentano di arginare la superiorità aretina vicino a canestro, l'Eutelia realizza dieci canestri da sotto e costruisce così il primo allungo della partita anche perché Drocker ed Arrabito non colpiscono dalla lunga distanza. Il vantaggio avrebbe potuto essere più ampio se la SBA non avesse fallito ben 5 dei 6 liberi avuti a disposizione, così al primo riposo Arezzo è avanti 27-17 ed altra nota lieta per coach Mameli è l�ingresso in campo di Rossi che saluta il suo rientro con una tripla che cancella le difficoltà fisiche che ha attraversato il giocatore riminese nell'ultimo mese. Nella seconda frazione Lucca non molla la presa, coach Piazza fa ruotare 9 uomini in campo, trovando in Susini una presenza costante in attacco, il lungo ex Castelfiorentino realizza 6 punti che tengono in partita gli ospiti. Quando Biagioni si arresta e segna in transizione dall'arco dei tre punti sembra che i biancorossi possano riagganciare la SBA, che anche a causa di molte occasioni sprecate nel tiro dalla lunga distanza perde incisività in attacco. Poco prima dell�intervallo Lucca arriva al minimo svantaggio di 4 lunghezze (39-35) con cui riesce ad andare al riposo colpendo la difesa aretina poco determinata nell'ultima azione del secondo quarto. Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti sono concentrati e rispondono colpo su colpo alle iniziative dell'Eutelia che mantiene comunque il comando delle operazioni, ricacciando indietro gli avversari da un pericoloso -3 con un parziale di 10-5 negli ultimi due minuti del terzo quarto. All'ultimo mini intervallo la SBA è avanti 57-49. Il quarto conclusivo si apre con lo stesso tema dei precedenti, coach Piazza prova anche con la zona a ricucire lo svantaggio, ma i cannonieri lucchesi sono ben arginati dalla difesa amaranto che pur subendo qualche rimbalzo offensivo di troppo (11 a fine gara) tiene gli avversari a debita distanza. La gara scivola via velocemente tanto che nei secondi venti minuti di gioco le due squadre hanno tirato solamente 4 tiri liberi in totale. Nel finale due triple di Lenardon ed i rimbalzi di Cappanni in attacco chiudono la partita a favore dell'Eutelia con il punteggio di 75 a 65, un risultato maturato grazie alla differenza nell'area pitturata dove gli amaranto hanno realizzato esattamente il doppio dei punti degli avversari, ovvero 48 contro 24; Arezzo è stata brava a limitare sotto i 70 punti un attacco tra i più prolifici della stagione. Per gli amaranto era indispensabile tornare al successo dopo la sconfitta di Cagliari, le indicazioni positive per coach Mameli non sono mancate, soprattutto sul piano fisico con il rientro di Rossi ed il pieno re!
cupero di Cappanni, adesso gli aretini potranno lavorare anche più intensamente durante la settimana per prepararsi nel migliore dei modi ai prossimi impegni a cominciare dalla trasferta di domenica prossima sul campo della Tiber Roma, campo fino ad oggi mai espugnato dall'Eutelia.

Eutelia Arezzo-Waste Italia Lucca 75-65
Eutelia: Rossi 13. Elia 11. Landi ne, Tello, Cappanni 24, Marconato 4, Lenardon 17, Liberto, Nardi, Buscaino 6. All. Mameli
Waste Italia: Drocker 18, Evotti, Aytano, Arrabito 14, Nieri ne, Bandini, Stefani 4, Biagioni 7, Susini 18, Tessitori 4. All Piazza
Arbitri: De Francesco e Vassallo di Roma
Tiri Liberi: Eutelia 4/11 (36%), Waste Italia 10/13 (77%)
Usciti 5 Falli: Nessuno
Spettatori: 270