Indennizzo diretto: cosa ci guadagnano i consumatori

ROMA – L’indennizzo diretto di sicuro farà risparmiare le Compagnie assicurative che avranno una sensibile riduzione dei costi di gestione delle pratiche per i risarcimenti.
E’ quanto afferma l’Unione Nazionale Consumatori la quale però si chiede, negli effetti concreti, cosa ci guadagnerà invece il consumatore.
A questo proposito la stessa Unione Nazionale Consumatori dichiara che se le tariffe RC auto non subiranno una riduzione media del 10% entro la fine del 2007, vorrà dire che l’indennizzo diretto non avrà avuto gli effetti sperati.
Inoltre la procedura di conciliazione, presente nell’attuale provvedimento ed alla quale teoricamente i consumatori potrebbero ricorrere già dal 2001 in mancanza di un accordo sul risarcimento, non è mai stata adeguatamente pubblicizzata dalle Compagnie assicurative per cui nessuno la conosce e pochissimi l’hanno finora utilizzata.