inizia in Emilia Romagna il trittico di maggio

EMILIA ROMAGNA – Nata nel 2002, dalla passione di tre ciclisti, spronati dai vertici di Gesturist, la NOVE COLLI OFF ROAD, venne presentata a fine luglio nella splendida cornice del parco di Levante a Cesenatico ed è diventata già a partire dalla terza edizione, la più importante gara della mountain bike di Romagna.
La NOVE COLLI OFF ROAD viste le non ideali condizioni climatiche in cui si sono disputate alcune sue edizioni, è ancora una gara tutta da scoprire e dalle grandi potenizialità certamente ancora da mostrare, l’occasione sarà domenica 13 maggio 2007, quando dal piccolo borgo medievale di Montiano (1.589 abitanti), situato sulle prime pendici collinari a tre chilometri dalla via Emilia, prenderà il via la sesta edizione.
La NOVE COLLI OFF ROAD con la sorella “Nove Colli-Marco Pantani” (20 maggio), il fenomeno italiano del cicloturismo con 11.000 ciclisti al via, completa a 360° la tradizone ciclistica in terra cesenate che si rinnovera nelle settimane centrali di maggio con la presenza delle due manifestazioni che riuniranno ciclisti da ogni parte del mondo in una rassegna globale delle due ruote.

Due i percorsi, da 49,4 (Point to Point), valevole per il Grand Prix WindTex e 26,5 (Junior, Allievi, Esordienti ed Escursionisti), la gara si snoderà tra le verdi colline di Montiano e Cesenatico, partendo dalla centralissima piazza Garibaldi di Montiano.

Ad indossare le prime maglie di leader del Grand Prix WindTex saranno i vincitori della “Lessina Legend”: Dario Acquaroli (Team Sintesi), Andrea Giupponi (Team Alba Orobia Bike), Federico Birtele (Team Bussola), Oscar Lazzaroni (Team Alba Orobia Bike), uno dei favoriti per la vittoria assoluta della gpoint to point romagnola, Gaetano Civiello (Team Carimate), Master 3 campione in carica del Grand Prix WindTex 2006, Luciano Bassetti (Team Bike Service Bac), Guido Masiero (Team Planet Bike), vincitore lo scorso anno del circuito nella categoria Master 5 e Anna Ferrari (Team Corratec-Boss).

Non particolarmente lunga (49,5 Km con 1.630 metri di dislivello) la NOVE COLLI OFF ROAD affronterà un percorso collinare, con nove colli da scalare, dove l'ascesa più lunga sarà di 4 chilometri, nove colli che alla fine si faranno sentire nelle gambe.
L'arrivo in salita nella suggestiva cornice dell'Arco degli Spada nel borgo di Montiano sarà l'ultima fatica per i bikers.