In scena “La campagna Lettorale”

AREZZO – Si apre venerdì 11 aprile alle ore 21,15 con lo spettacolo “La campagna Lettorale” di Pietro Romagnoli a cura della Compagnia “Lucaroni” di Mogliano, la tredicesima edizione del festival nazionale del teatro spontaneo e si prosegue, ogni settimana, fino al 13 giugno.
Sono otto gli spettacoli a ingresso gratuito, organizzati dal centro di aggregazione sociale Fiorentina con il patrocinio del Comune di Arezzo, della Provincia, della Regione Toscana e della circoscrizione Fiorentina, che andranno in scena nei locali del centro di aggregazione sociale Fiorentina di via Vecchia 11. Ingresso gratuito.

Il programma completo del festival nazionale del teatro spontaneo prevede:
– venerdì 11 aprile “La campagna Lettorale” di Pietro Romagnoli a cura della Compagnia “Lucaroni” di Mogliano;
– venerdì 18 aprile “C’è un uomo nudo in casa” di Bruno Tabacchini e Biagio Izzo a cura della compagnia “La Voce di Dentro” di Assisi con la regia di Gianni Bevilacqua
– venerdì 2 maggio “Te gusta la rivista” di Marino Gennarelli a cura della compagnia Gli Ignoti di Napoli;
– venerdì 9 maggio “Turnover, vita in fuori gioco” di Luca Baglioni a cura della compagnia “Diritto e Rovescio” di Arezzo con la regia di Lucio Casini;
– venerdì 16 maggio “Donna libera” di Valentina Rivelli a cura dell’assemblea teatrale maranese di Marano Lagunare di Udine;
– venerdì 23 maggio “L’anatra all’arancia” di W. D. Home e M. G. Sauvajon a cura del gruppo teatrale Sesto Atto di Firenze con la regia di Tiziano Ortugno;
– venerdì 30 maggio “Lo Zzuccoro nne pi someri” di Franca Neri a cura della compagnia del teatro popolare di Sansepolcro con la regia di Caterina Casini;
– venerdì 6 giugno “San Giovanni Decollato” di Nino Martoglio a cura della compagnia”D’Ercole” di Monterchi con la regia di Leonardo Caprini.

La rassegna si concluderà venerdì 13 giugno in Piazza San Domenico con la premiazione del miglior attore, attrice e spettacolo della stagione teatrale 2008 e con l’assegnazione del premio “Mauro Nocentini”.
Al termine della cerimonia condotta da Luca Caneschi la compagnia “Primancera” di Arezzo presenterà “Porta aperta… casa chiusa” di Emilio Caglieri con la regia di Attilio Vergni.