Sabato prossimo a Bibbiena è giorno di Mercatale

AREZZO – Il consueto appuntamento del 4° sabato del mese con il Mercatale del Casentino, mercato delle produzioni biologiche e di qualità del nostro territorio, torna in Piazza Tarlati a Bibbiena il prossimo 24 maggio. Eccezionalmente sarà presente il Cea, Centro di Educazione Ambientale del Casentino, che ha istruito, in un progetto specifico, i ragazzi delle scuole medie degli Istituti Comprensivi di Bibbiena e di Soci per tenere una lezione sulle energie rinnovabili. Sono invitati particolarmente i ragazzi delle scuole elementari, genitori e cittadinanza. "Un connubio– spiegano gli organizzatori del Mercatale – che sottolinea come ci sia continuità tra il preservare il meglio della tradizione e il pensare ad un futuro più pulito e rispettoso dell’ambiente. Ambiente che, qui in Casentino, si rispecchia nei paesaggi, nella natura, ma anche nella qualità della vita". Durante l’evento e le varie dimostrazioni, i ragazzi sentiranno anche i pareri dei cittadini presenti, con brevi interviste, a seguito delle quali potranno elaborare proposte sul risparmio energetico da presentare al sindaco mediante il Consiglio comunale dei ragazzi. Importante per questo è stato l’impegno del Cea, Centro di Educazione Ambientale del Comune di Bibbiena, sito nell’ambito del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, Un Centro che è attivo dal 1998, e coadiuvato da un comitato di gestione formato dalle principali agenzie educative del territorio, che collabora alla realizzazione di un progetto educativo annuale. Il progetto in corso verte sul tema dell’energia e, soprattutto, sull’energia rinnovabile. Il lavoro si svolge prevalentemente con gli alunni delle scuole del territorio, ma non solo, l’obiettivo condiviso è stato quello di sviluppare stili di vita sostenibili, coinvolgendo, attraverso la mediazione degli adolescenti ed i giovani, le famiglie. Il progetto è indirizzato perciò non solo al mondo della scuola, ma anche alla cittadinanza offrendo agli studenti ed insegnanti il ruolo di facilitatori ed ai cittadini la possibilità di confrontarsi con un metodo interattivo sul tema dell’energia rinnovabile e del risparmio energetico. Il Centro ha organizzato, inoltre su questo tema, convegni informativi aperti a tecnici o alla cittadinanza, ha realizzato depliant informativi che sono stati distribuiti a tutte le famiglie.

Il 24 maggio a Bibbiena nel centro storico, oltre al consueto appuntamento con il Mercatale, oltre a fare la spese sostenendo le produzioni locali, peraltro di ottima qualità, sarà una festa dell’Energia da spendere in educazione e valorizzazione di un territorio che vuol distinguersi in qualità delle produzioni e soprattutto in quella della vita.