Weekend positivo per la Maglia Azzurra Junior

DAL MONDO – Ad Ettelbruck (LUX) è cominciata bene la stagione dei giovani trialisti azzurri impegnati nella prima tappa internazionale. Su di un terreno reso particolarmente difficile dalla pioggia e dalla neve caduta nei giorni precedenti Matteo Grattarola (Sherco Team PRT) è volato sul podio della categoria Junior, ottenendo un brillante terzo posto. Nella Youth Cup, riservata ai ragazzi con le 125, buone le prove di Simone Staltari (GasGas Spea EboTeam) e Luca Cotone (Sherco Team PRT) gli altri due "bravi ragazzi" della Maglia Azzurra Junior. Già domenica prossima in Irlanda (Bangor) si spera in una nuova tappa vissuta da protagonisti per i giovani Azzurri.
Un weekend dai risultati altalenanti, invece, per la Maglia Azzurra Junior Enduro del CT Gionni Fossati. Dopo la neve svedese è stata la pioggia ad accogliere in Portogallo, a Vale de Cambra, il tris azzurro (Cominotto assente per infortunio).
Gara difficile composta da tre giri: tre speciali (Enduro da 8 min.; Cross da 7 min.; Extreme da 2,5 min.).
E’ stato ancora Thomas Oldrati il migliore degli azzurri. Dopo la delusione di sabato, dove ha commesso il banale errore di entrare con tre minuti di anticipo in una prova (alla fine ha chiuso settimo), domenica si è aggiudicato la vittoria con oltre 35” sul secondo.
La cattiva sorte invece ha accompagnato Gritti e Balletti. Mirko Gritti, è stato costretto al ritiro sia sabato che nella seconda giornata, mentre Oscar Balletti, dopo il terzo posto della prima giornata si è, anche lui, ritirato domenica: guai tecnici per entrambi.
Le dichiarazioni del CT Fossati: “Dopo la giornata di sabato eravamo convinti di portare a casa un ottimo risultato. Solo Thomas ci è riuscito dimostrando un ottimo stato di forma. Sfortunati Mirko e Oscar ma i risultati arriveranno se continuiamo a crederci”.