Home Cronaca Annoiati dalle solite vacanze, affittare un faro

Annoiati dalle solite vacanze, affittare un faro

0

ROMA – Una vacanza all'insegna del relax e del contatto diretto con il mare: tutto questo grazie alla 'lighthouse accomodation'. Ovvero, per trascorrere la propria estate in pace, in un luogo suggestivo e originale, affittare un faro può rappresentare la soluzione migliore.

Negli Stati Uniti è possibile farlo in Georgia, Maryland, Maine, Florida, Wisconsin e Michigan, per citarne alcuni. In Europa, in testa alla speciale classifica dei fari affittabili, c'è la Norvegia, dove soggiornare in una delle 20 strutture disseminate su tutto il territorio è uno dei modi migliori per scoprire la bellezza paesaggistica locale. Uno dei fari più caratteristici d'Europa è invece il faro di Harlingen, che si trova in Olanda sulle coste della regione della Frisia dove i Vichinghi sbarcarono tra il IX e il X secolo. E possibilità di dormire in una 'lighthouse accomodation' sono offerte anche in Scozia, nel Regno Unito (dalla Cornovaglia all'isola di Wight), in Germania, Francia e Irlanda.

Senza dimenticare la Croazia, dove la maggior parte dei fari – risalenti all'IX secolo – sorgono su promontori mozzafiato o piccoli isolotti sui quali bisogna fare rifornimento di viveri prima di arrivarvi. Tra i fari croati, il più a nord è Savudrija (a una cinquantina di km da Trieste) ideale per gli amanti del windsurf; per le famiglie è il faro del promontorio Zub mentre sopra un isolotto di fronte a Rovinj c'è il faro di Sv. Ivan, anche questo adatto per famiglie con bambini e appassionati di sub.

Grande varietà nella scelta dei prezzi: si va dai 13 euro al giorno a persona per il faro dell'isola croata di Lastovo, fino ai quasi 400 per St. Catharine, nell'isola di Wight. I costi d'affitto a settimana comunque oscillano dai 600 ai 1.000 euro circa, a seconda della stagione e dei posti letto.

Articlolo scritto da: /Ign