Avanzi di Balera: spettacolo di beneficenza all’anfiteatro romano

AREZZO – Giovedì 10 settembre a partire dalle ore 21 all’anfiteatro romano di Arezzo si svolgerà lo spettacolo satirico "Maiali a l'uva", del trio comico “Avanzi di balera”. Dopo i grandi successi dello spettacolo che propone una serie di gag riguardanti lo scenario della politica internazionale, per l'occasione Santino Cherubini, Alessandro Lisi e Francesco Maria Rossi hanno coniato un nuovo sottotitolo "Panem et circenses" come ai tempi degli antichi romani. Nella serata infatti sarà offerto oltre al divertimento, del pane con l’olio: pane prodotto con le migliori farine e condito con il migliore olio del nostro territorio. L’iniziativa nasce grazie alla collaborazione con Confartigianato Imprese Arezzo, l’associazione Panificatori e Frantoiani. Una collaborazione iniziata quest’anno per promuovere e valorizzare i prodotti locali, specie il pane e l’olio. Dobbiamo inoltre ringraziare gli agricoltori di Coldiretti che hanno regalato l’uva che durante la manifestazione di Settembre all’Anfiteatro sarà offerta agli spettatori. “Per risollevarci dalla crisi – spiegano i tre comici – teniamo in alto il valore delle tre P (PPP) PANE, PAN UNTO, PAN BAGNATO".

L’iniziativa si inserisce in una strategia più ampia portata avanti da Confartigianato da alcuni anni a questa parte volta a promuovere la cultura artigiana e i migliori prodotti del territorio in seno a manifestazioni ed eventi di grande partecipazione popolare. Per questo, è stata individuata la fiera di Settembre, una tradizione per la città di Arezzo legata al mondo agricolo e artigiano e meglio conosciuta con il nome di “Fiera del Mestolo”, come momento privilegiato per presentare assieme allo spettacolo degli Avanzi di Balera, i prodotti dell’associazione frantoiani e panificatori.
Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto a favore dell'associazione “Ragazzi speciali” che si occupa di facilitare l'inserimento nel mondo del lavoro di ragazzi diversamente abili e dell'associazione “Universo sociale” che dedica gran parte della propria attività ad anziani in difficoltà e persone malate di Alzheimer.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare 347.07.24.396, mentre per comprare i biglietti è possibile recarsi agli uffici di Confartigianato Imprese di Arezzo in via Tiziano.