Home Cronaca Esodo, 16 milioni in viaggio nel weekend da ‘bollino nero’

Esodo, 16 milioni in viaggio nel weekend da ‘bollino nero’

0
Esodo, 16 milioni in viaggio nel weekend da ‘bollino nero’

ROMA – Al via il secondo weekend di agosto, nel quale si concentreranno le grandi partenze dell'esodo estivo 2009. Anche quest'anno l'Anas ha predisposto, con la collaborazione di tutti gli organismi preposti alla sicurezza stradale e al controllo della viabilita', un piano di gestione del traffico e per ridurre al minimo i possibili disagi. In base al calendario approntato dall'Anas, e' previsto un fine settimana di traffico molto intenso, con oltre 16 milioni di italiani in viaggio soprattutto verso sud ma anche verso le localita' di montagna del Nord Italia, l'Austria, la Svizzera, la Slovenia e la Croazia. I cosiddetti giorni da 'bollino rosso' sono oggi e domenica 9 agosto, mentre domani 8 agosto si prevede traffico molto critico, da 'bollino nero', soprattutto dalle ore 6 alle ore 14.

Sull'intera rete statale Anas di circa 25 mila km saranno presenti complessivamente 70 cantieri inamovibili, dovuti soprattutto a lavori inderogabili o a frane e smottamenti. L'Anas ha disposto la rimozione di tutti i cantieri mobili nei giorni di bollino rosso e comunque nei fine settimana, dalle ore 12 del venerdi' alle ore 12 del lunedi' successivo. Sulla rete autostradale in concessione (5.726 km), i cantieri inamovibili nel mese di agosto saranno 42, di cui 8 a media criticita' e 34 a bassa criticita'. La circolazione sara' favorita anche dal blocco dei mezzi pesanti in vigore oggi venerdi' 7 agosto (dalle ore 16:00 alle 24:00), domani 8 e domenica 9 (dalle ore 7:00 alle 24:00).

Durante l'esodo le tratte interessate dai maggiori flussi di traffico saranno, come ogni anno, le direttrici sud ed in particolare l'A1 Milano-Napoli, la A30 Caserta-Salerno, la A3 Napoli-Salerno-Reggio Calabria (in particolare i tratti tra gli svincoli di Padula-Buonabitacolo e Lauria Nord; Altilia e Falerna; Gioia Tauro e Scilla); il nodo bolognese (A14 dall'allacciamento con A1 e Bologna S. Lazzaro) e fiorentino (da Barberino a Firenze sud) e il tratto dell'A14 compreso tra Bologna San Lazzaro ed Ancona; e verso nord il nodo di Mestre, il Traforo del Monte Bianco, l'Autolaghi e la A22 del Brennero.

Il piano di gestione dell'esodo estivo sull'intera rete nazionale e' stato realizzato dall'Anas in stretta collaborazione con il Centro di Coordinamento Nazionale sulla Viabilita', le Prefetture competenti, le Forze dell'Ordine (Polizia Stradale e Carabinieri), i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale, i Vigili Urbani, la Protezione Civile e le Amministrazioni locali interessate. L'Anas ha mobilitato 1.200 unita' su tutto il territorio nazionale, 700 automezzi e 20 Sale Operative Compartimentali dislocate nelle regioni.

A partire da oggi e' operativo il nuovo piano di gestione dell'esodo per il Passante di Mestre, che, su richiesta dell'Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali dell'Anas e d'accordo con la Polizia Stradale, prevede piu' informazioni per chi si mette in viaggio e, in caso di necessita', la deviazione del traffico dal Passante alla Tangenziale di Mestre, al formarsi di code rilevanti. Tutti i percorsi alternativi possibili (direzione Trieste, spiagge, Austria, Cortina), inoltre, saranno indicati da un'adeguata segnaletica aggiuntiva, pubblicizzati e resi noti all'utenza con tutti i mezzi disponibili e i punti nevralgici saranno presidiati dal personale autostradale in grado di fornire esaustive indicazioni. I percorsi alternativi sono gia' disponibili sul sito www.stradeanas.it.

E' sempre attivo, 24 ore su 24, il piano messo in campo dall'Anas per l'autostrada A3 Salerno Reggio Calabria dove il traffico e' in aumento dalle prime ore di questa mattina. Il piano (rimozione di tutti i cantieri mobili; 330 uomini su strada; 85 mezzi operativi; 3 info point; 2 presidi dei Vigili del fuoco; 8 presidi di Volontari della Protezione Civile; 23 presidi di soccorso meccanico e 15 presidi di soccorso sanitario) prevede anche la collaborazione con le Prefetture e le forze dell'ordine .

Il piano ha consentito nel primo week end di agosto di evitare il formarsi di lunghe code sull'intera autostrada, anche grazie al ricorso a manovre di alleggerimento del traffico, con chiusure temporanee in carreggiata nord e deviazioni del traffico sui percorsi alternativi precedentemente predisposti mettendo a disposizione degli utenti due corsie di marcia, soprattutto nel 2° macrolotto tra Padula e Lauria e nel macrolotto 4b tra Altilia e Falerna.

Sul sito internet www.stradeanas.it e' possibile avere informazioni utili sulla guida sicura, sui cantieri e sugli itinerari alternativi e si puo' programmare il proprio viaggio attraverso il nuovo servizio "Vai" (Viabilita' Anas Integrata), che fornisce informazioni georeferenziate sul traffico in tempo reale e sugli eventi stradali (rallentamenti, ostacoli, carichi dispersi), aggiornate ogni 200 secondi; il servizio "Quo Vadis", che fornisce informazioni sui migliori itinerari stradali e autostradali; il servizio "Meteo", con l'aggiornamento della situazione in atto del tempo atmosferico ogni tre minuti, che rende possibile all'utente la consultazione delle previsioni meteo fino a una settimana di distanza, con un'elaborazione della previsione anche per fasce orarie nel corso della giornata.

Oltre al sito, i cittadini hanno a disposizione il numero unico Pronto Anas 841.148, il Numero Verde Anas 800-290-092 dedicato alla A3 Salerno-Reggio Calabria. Per le informazioni su tutta la rete stradale e autostradale, e' disponibile il Numero Verde 1518 del Cciss "Viaggiare informati". L'Anas raccomanda agli automobilisti di informarsi prima di mettersi in viaggio, di rispettare le norme del Codice della Strada e di guidare con prudenza.

Articlolo scritto da: Adnkronos