Foiano riscopre le tradizioni di Pasqua

Si terrà a Foiano della Chiana domenica 12 aprile la Colazione di Pasqua al Caffé, dalle 9,30 alle 11,30 – un evento volto a riscoprire le tradizioni locali, sensibilizzare le genti ma sopratuttto le nuove generazioni al sano rito della ricca colazione pasquale ancora vivo nelle case di alcune famiglie aretine con il consumo di prodotti genuini della campagna. L'idea è stata avanzata da Il Canale del Gusto e subito accettata e sposata da Amministrazione Comunale e attività di bar e produzione di prodotti da forno e macellerie locali.

I bar che si sono dichiarati disponibili per l'evento sono: Caffé Costa di San Rocco in piazza Fra' Benedetto e Caffé del Duca in Via del Duca lungo la circonvallazione di Foiano. Il forno Donati in via Cairoli oltre a Macelleria Cruscanti di Foiano e l'omonima nella frazione di Pozzo della Chiana forniranno a un prezzo equo e sostenibile ciacciola di Pasqua, ciambellini, salumi e uova per servire ai clienti una colazione sana a un prezzo non superiore ai 5 euro.
“L'idea ci è piaciuta subito – aggiunge l'assessore alla Cultura del Comune di Foiano Marcello Fatucchi – e grazie alla collaborazione dei Bar coinvolti nell'evento e del forno Donati e delle macellerie Cruscanti di Pozzo e Foiano siamo riusciti a organizzare in men che non si dica un evento semplice fatto di cose semplici, senza scopo di lucro ma con l'intento di collaborare per fare più bello il nostro paese”.

“Sono frequenti gli appuntamenti delle amministrazioni e associazioni di categoria con i cittadini dei comuni della provincia di Arezzo, basti pensare al Mercatale o alle Vie di Foiano, Vie di Lucignano etc… – sottolinea l'autore del sito web di comunicazione enogastronomica “Il Canale del Gusto” (www.ilcanaledelgusto.it): Massimiliano Ricciarini – “ma spesso l'oggetto degli eventi resta in superficie e non viene recepito per il suo reale valore; non si pensa che le buone idee possono venire dalle tradizioni più semplici e radicate ma a rischio di estinzione come la colazione e la merenda organizzate nel periodo pasquale a Foiano e Pozzo. Sono temi caldi, valida alternativa alla globalizzazione e prodotti da banco confezionati e senza storia né cultura, che infondono e comunicano valori reali e sinceri e possono rappresentare una sana attrattiva per tutti.”

Nella frazione di Pozzo la domenica successiva (18 aprile) si terrà invece “La Merenda della Colombina” dalle ore 15,30 organizzata con la Macelleria Cruscanti locale in occasione del rito ormai radicato e mai interrotto della colombina appunto, un pupazzo a forma di colomba che scorre su un filo appeso ai palazzi nel centro del paese e lo scoppio delle castagnole nel piazzale antistante la chiesa di San Biagio.