Servizio Agricoltura partecipa al convegno sulla biodiversità

PISA – Nell’ambito della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2009 il Servizio Agricoltura della Comunità Montana del Casentino ha partecipato al Convegno “Strategie integrate per la valorizzazione della biodiversità vegetale agraria, naturale e culturale delle aree interne e montane”. Il convegno è stato organizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Dal personale del Servizio sono state illustrate le proprie esperienze nell’ambito dei progetti in atto per la salvaguardia della biodiversità; alle relazioni è seguita una degustazione anche con prodotti tipici del territorio quali il prosciutto del Casentino dell’omonimo Consorzio, i vini, il miele, le marmellate e i succhi di frutta preparati con le vecchie varietà frutticole. Il Casentino con i suoi progetti e le sue tipicità è stato particolarmente apprezzato, riscuotendo un ampio successo.

La salvaguardia della biodiversità e il recupero delle tradizioni rappresentano tematiche sentite e affrontate a livello mondiale, sia dalle istituzioni pubbliche che private.

I laboratori BioLabs della Scuola Superiore Sant’Anna lavorano proprio su questi progetti di ricerca finanziati da enti locali e internazionali con l’obiettivo di individuare e caratterizzare le risorse ambientali e naturalistiche in modo particolare dei territori montani. Pertanto il convegno, sponsorizzato dalla FAO, proponeva un confronto tra amministratori pubblici ed esperti nazionali ed internazionali sulle strategie da adottare per la valorizzazione della biodiversità vegetale agraria, naturale e culturale delle aree interne e montane.