Torino, pastore tedesco salva la padrona da violenza sessuale

cane in piedi

Torino – Violenza sessuale, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Sono le accuse cui dovrà rispondere un romeno di 33 anni arrestato dai carabinieri di Venaria, in provincia di Torino. Ieri sera l'uomo, dopo aver bussato alla porta di una 22enne, è riuscito a farsi aprire con un pretesto.

Entrato in casa, ha trascinato la donna in camera da letto cominciando a palpeggiarla. E' così iniziata una lotta tra i due e il romeno, per punire la giovane che aveva cominciato a gridare, le ha provocato una serie di bruciature con la sigaretta sul seno e sull'avambraccio sinistro e l'ha picchiata provocandole contusioni guaribili in sette giorni.

Le urla della giovane hanno richiamato l'attenzione del suo pastore tedesco che entrato in camera ha iniziato ad abbaiare mettendo in fuga lo spaventato aggressore. La vittima ha quindi immediatamente chiesto aiuto ai militari che hanno rintracciato il romeno in una piazza cittadina.

Articlolo scritto da: Adnkronos