‘Affini diversità’ acquerelli e dipinti ad olio

Arezzo – Sabato 18 settembre 2010, alle ore 18.00, presso il Centro per l'arte contemporanea RiElaborando (via Oberdan 30, Arezzo) si inaugura la mostra “Affini diversità”, di Silvia Forlani, Nadia Marini e Lucia Schiano, a cura di Daniela Meli.
L'esposizione, ad ingresso libero, resterà aperta fino al 9 ottobre 2010, secondo i seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.45; il sabato dalle 16.30 alle 19.45; la prima domenica del mese dalle 15.30 alle 19.45; chiuso lunedì.

Magistrali acquerelli, palpitanti e delicati, di piccolo e grande formato, parallelamente ad intensi e materici dipinti ad olio, dalla potente carica espressiva, concorrono a svelare le diverse sensibilità delle tre artiste, protagoniste esclusive della rassegna.
Silvia Forlani, alla sua seconda partecipazione espositiva presso la galleria RiElaborando (nell'ambito della collettiva “Cronache quotidiane” marzo-aprile 2010), e Nadia Marini trasfondono sulla carta i loro pensieri pittorici indagando i molteplici aspetti del reale. Attraverso colori tenui, stesi a pennellate leggere, restituiscono la bellezza della natura, in forma luminosa e serena: a volte, allargando il raggio della visuale, altre volte, stringendo il campo su di un dettaglio minore, in ogni caso, sempre con freschezza, sia d'invenzione che di tocco.
L'arte di Lucia Schiano si presenta diversamente, imbevuta di un irriducibile senso vitalistico, come già è stato possibile cogliere in occasione della sua personale tenuta presso la galleria RiElaborando (“Physis – Mimesis” giugno 2008). I nuovi lavori sprigionano energia, impressa con vigore creativo, arditezza cromatica e spessore d'impasto. Il repertorio insiste sulla figura umana e sul paesaggio, ruotando intorno al tema del vivere nella sua complessità.
Un profondo sentire, quindi, accomuna le tre artiste che, allo stesso tempo, ben si differenziano per le rispettive distinte modalità espressive. Nell'insieme, pertanto, una lunga sequenza di opere autenticamente eloquenti.