Al via la campagna del PSI per cominciare a rifare l’Italia

Arezzo – ‘Quattro firme per cominciare rifare l’Italia (e mille tavoli per la raccolta delle firme)’ è il nome dell’iniziativa lanciata oggi a Roma dal PSI nel corso di una manifestazione davanti a Montecitorio, presenti il segretario, Riccardo Nencini con dirigenti e militanti del partito.
La campagna di raccolta firme punta alla modifica dell’attuale legge elettorale, a cambiare il finanziamento pubblico per rendere sobria e trasparente la politica, a istituire una tassa equa sulle transazioni finanziarie e a innovare la legislazione sul lavoro per eliminare la precarietà e dare parità vera a uomini e donne.
Tavoli per la raccolta delle firme saranno presenti a partire dalla prossima settimana in tutte le principali città d’Italia.